I rifiuti di Rihanna e Pink per il Superbowl

Musica
rihanna

Prima di arrivare ai Maroon 5, la Nfl aveva pensato a Rihanna per l'halftime show del Superbowl. Un rifiuto che ha fatto scalpore

Rihanna ha rifiutato l'opportunità di cantare per la prima volta all’halftime show del Super Bowl. La 53esima edizione dell’evento sportivo dell’anno negli Stati Uniti si terrà ad Atlanta e non vedrà protagonista Rihanna che ha declinato l’invito come forma di rispetto a Colin Kaepernick , l'ex quarterback di San Francisco 49ers che è stato esiliato dalla NFL dopo le sue proteste durante l’inno. Il giocatore aveva iniziato ad inginocchiarsi durante l’inno statunitense come segno di dissenso per gli abusi della polizia nei confronti degli afroamericani. La sua presa di posizione è stata criticata aspramente anche dal presidente Donald Trump e Kaepernick è rimasto senza squadra in Nfl proprio a causa della simbolica contestazione. La notizia del rifiuto di Rihanna è stata segnalata per la prima volta da Us Weekly. Alla cantante era stata offerta la possibilità di essere l’artista principale dello show, ma dopo il rifiuto la scelta è ricaduta sui Maroon 5. 

Rihanna a sostegno di Colin Kaepernick

Una fonte vicina a Rihanna ha confermato a Rolling Stone che la cantante ha rifiutato per dare sostegno a Kaepernick: «La NFL e la CBS volevano davvero che Rihanna fosse la protagonista dello show, ma lei ha detto di no a causa della polemica nata con Kaepernick. Rihanna non è d'accordo con la decisione presa dalla Nfl. Sia l’offerta che la visibilità sarebbero state grandiose per Rihanna dato che sta pianificando un nuovo album e tour, ma è rimasta fedele a ciò in cui crede», queste le parole di una fonte interna rimasta segreta. I media statunitensi hanno riferito che anche Pink ha rifiutato di partecipare allo show. Nel frattempo Rihanna non ha commentato la notizia sui social media. Saranno i Maroon 5 i protagonisti dell’half time show per il Super Bowl del 2019. Dati le numerose collaborazioni intraprese negli ultimi anni, non è esclusa la presenza di ospiti speciali durante la performance di Adam Levine e soci. Nel corso degli anni si sono esibiti Bruce Springsteen, Paul McCartney, U2, The Who, Katy Perry, i Black Eyed Peas e Janet Jackson nella performance del 2004 segnata da polemiche. Tra queste però quella di Prince del 2007 è ampiamente considerata come la migliore di tutti i tempi. 

Il possibile rifiuto di Cardi B

Tra gli ospiti più attesi durante lo show dei Maroon 5, tantissimi utenti dei social media spingono per l’ipotesi Cardi B. La rapper ha collaborato con i Maroon 5 per la hit “Girls Like You”, una delle canzoni più vendute ed ascoltate negli Stati Uniti. Un’ipotesi difficilmente plausibile visto che Cardi B aveva dichiarato che avrebbe boicottato la NFL fino a quando non avesse fatto marcia indietro su Colin Kaepernick. In attesa di ulteriori conferme ufficiali, i Maroon 5 continuano a costruire il loro spettacolo. Con il gruppo hanno collaborato tra gli altri anche Kendrick Lamar, Christina Aguilera, Future, SZA, Wiz Khalifa e Julia Michaels. 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.