Tiromancino, da gennaio 2019 in tour con una grande orchestra

Tiromancino
@Kikapress

Nuovo album e nuovo tour nei teatri per i Tiromancino. Il via ai live a gennaio come annunciato da Federico Zampaglione

Da pochi giorni è uscito “Fino a qui” il nuovo album dei Tiromancino composto da 4 brani inediti e un'antologia di 12 canzoni con grandi nomi della musica italiana. Un progetto ambizioso dove Federico Zampaglione ha rielaborato le canzoni più importanti del gruppo con l’aiuto di Jovanotti, Alessandra Amoroso, Tiziano Ferro, Biagio Antonacci, Giuliano Sangiorgi, Elisa e Mannarino, Alborosie, Fabri Fibra, Thegiornalisti, Calcutta, Luca Carboni e, a sorpresa, Lilly Z, ovvero Linda Zampaglione, figlia del cantautore che canta sulle note di “Immagini che lasciano il segno”. L’album è stato anticipato da “Due destini” in coppia con Alessandra Amoroso e il video che accompagna la canzone ha raggiunto le sei milioni di visualizzazioni.  Questa la tracklist dell’album:

  • Sale, amore e vento - inedito
  • Noi casomai - inedito
  • La descrizione di un attimo (Tiromancino feat. Jovanotti)
  • Due Destini (Tiromancino feat. Alessandra Amoroso)
  • Per me è importante (Tiromancino feat. Tiziano Ferro)
  • Un tempo piccolo (Tiromancino feat. Biagio Antonacci)
  • Liberi (Tiromancino feat. Giuliano Sangiorgi)
  • Amore impossibile (Tiromancino feat. Elisa e Mannarino)
  • Se mi verrai a cercare (Tiromancino feat. Alborosie) - inedito
  • Muovo le ali 2018 (Tiromancino feat. Fabri Fibra)
  • I giorni migliori (Tiromancino feat. Thegiornalisti)
  • Strade (Tiromancino feat. Calcutta)
  • Imparare dal vento (Tiromancino feat. Luca Carboni)
  • Settembre scordati di noi - inedito
  • Immagini che lasciano il segno (Tiromancino feat. Linda Zampaglione)
  • Piccoli miracoli (Acustic Version)

Tiromancino, l'instore tour

Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino, ha descritto così il progetto e il coinvolgimento di tanti artisti: «C'è tanta amicizia e affetto dentro questo disco. Ognuno di loro ha portato energia e passione. Lorenzo ha amato tantissimo "La descrizione di un attimo", fino dalla prima volta che l'aveva ascoltata. Tiziano quando scrisse il suo libro parlò del pezzo "Per me è importante" che lo colpì molto. Giuliano Sangiorgi più che un collega è un fratello e con lui abbiamo rifatto "Liberi": lui stesso ai tempi in cui uscì il brano mi aveva dato in proposito tanti consigli. Elisa è una compagna di tanti viaggi e avventure. Quello con Biagio è stata da un'improvvisazione serale. Poi ad un certo punto lui ha improvvisato un ritmo alle percussioni e ha spostato il ritmo da tutt'altra parte, creando una versione inattesa». La promozione dell’album prevede un instore tour che è partito da Milano e proseguirà fino al 14 ottobre, questi gli appuntamenti:

  • 2 ottobre La Feltrinelli – Bologna h 18
  • 3 ottobre La Feltrinelli Red Firenze h 18
  • 4 ottobre La Feltrinelli Napoli h 18
  • 5 ottobre Fiera delle Parole – Padova h 16
  • 6 ottobre La Feltrinelli Torino h 18
  • 10 ottobre Eyes Ottica Andria h 19
  • 10 ottobre Caffè del Corso Bisceglie (BT) h 21
  • 11 ottobre Palazzo Filisio – Trani h 19.30
  • 11 ottobre Cobbler Barletta h 21.30
  • 12 ottobre Teatro Garibaldi Lucera (FG) h 20.00
  • 13 ottobre Sonicart B-Side Corato (BA) h 19.30
  • 13 ottobre Kabuki Club Bari h 22.00
  • 14 ottobre Libreria Mandese Taranto h 11.30

Il tour nei teatri da gennaio

Il prossimo anno, a partire dal mese di gennaio, il gruppo sarà impegnato in un lungo tour nei teatri per la prima volta saranno accompagnati da un grande orchestra. Ad annunciarlo lo stesso Zampaglione nel primo instore: «Faremo un tour con una grande orchestra, non solo d'archi, con i pezzi riarrangiati. Sarà il concerto più impegnativo della mia vita ma con cui realizzo un mio grande sogno. Le location saranno i teatri, cioè posti che ti garantiscono un'ottima acustica. Per me è un'occasione da non perdere».