X Factor 2017, finalisti: chi sono i Maneskin?

Mancano pochissimi giorni alla Finale di X Factor 2017 e i nomi dei quattro concorrenti che si contenderanno il titolo sono ormai noti. Chi sono i Maneskin? Tutto quello che sappiamo sui “coatti” del talent show musicale più “in” del momento.

Chi sono i Maneskin?

Come si fa a rispondere in poche parole a una domanda così ricca di sfumature come può essere “chi sono i Maneskin”? Partiamo proprio dal nome, visto che è così particolare da sollevare immediatamente mille curiosità a riguardo. La migliore “Cicerone” in questo caso? È proprio Victoria, la spumeggiante bassista della band rock di Manuel Agnelli, che tra i segreti del trucco da coatta – che però le hanno insegnato Sem & Stenn – e momenti intimi e sospetti con Damiano, il leader, ci racconta ai microfoni l’origine del loro nome. “Dovevamo iscriverci a un concorso e non sapevamo come chiamarci” spiega la biondissima della band “e visto che sono mezza danese gli altri mi hanno chiesto di pensare a un nome particolare in quella lingua, che fosse adatto a noi”. Victoria fa alcune prove in un idioma per gli altri incomprensibile e poi pronuncia “Maneskin” – che non è Manèskin, né Maneskìn, né tantomeno Moleskine come qualcuno sembra aver capito stando alle ricerche effettuate su Google – e subito piace a tutti. Ma che cosa significa? “Non c’entra niente, ma tradotto suona come ‘chiaro di luna’, però ci siamo affezionati e quindi ora siamo i Maneskin” aveva concluso la ragazza. A proposito, benché sentiamo principalmente parlare Damiano David, il leader 18enne della band che a ogni Live fa incetta di complimenti, applausi e standing ovation dal pubblico, e la 17enne Victoria De Angelis, ci sono altri due membri importantissimi. Uno, il chitarrista dal ciuffo ribelle, si chiama Thomas Raggi, ma per tutti Er Cobra. Il nickname, a dire la verità, pare gli sia stato affibbiato da Enrico Nigiotti anche se il motivo non si può dire, come ci aveva spiegato la bassista. Rimane un alone di mistero dunque, ma sappiamo che, qualunque cosa significhi “Er Cobra”, lui approva sempre, come indica una delle magliette preferite di Thomas. Il quarto elemento? È Ethan Torchio, 16 anni proprio come Thomas e un fascino esotico con questi lunghissimi capelli neri e lisci. Dei quattro è quello che parla meno, ma nell’ultimo confessionale scopriamo qualcosa di inaspettato visto che non ce lo aveva mai detto: adora leggere e appena uscirà dal talent, a differenza dei suoi compagni che non vedono l’ora di dormire e riposare, lui trascorrerà il tempo a recuperare le letture lasciate indietro.

I Maneskin e il loro inedito: una bomba!

L’inedito dei Maneskin si intitola “Chosen” ed è una vera e propria “dichiarazione d’intenti” come lo ha definito Manuel Agnelli. In effetti, dalla traduzione del testo in inglese, capiamo che il leader si mette totalmente a nudo senza peli sulla lingua – come sempre del resto – e manifesta tutta la sua carica esplosiva nel voler far vedere il proprio talento, urlando a tutti: “Seguitemi, è il mio momento e sono nato per questo!”.

gif
Guarda tutte le gif di X Factor 2017
TAG: