I migliori film sulla finanza

Da "Wall Street" a "The Wolf of Wall Street" ecco le pellicole da non perdere per chi vuole un assaggio della borsa più glamour e fashion che ci sia sul mercato: niente haute couture, qui si parla della Borsa con la B maiuscola!

Vedi altre classifiche sui migliori film

C’è una strada ben più eccitante di quella tutta lustrini che va sotto il nome di Walk of Fame. Si chiama Wall Street ed è la strada più in ascesa che ci sia per chi sogna di fare valigie e valigie di soldoni, comprandosi con quelli la felicità terrena.

“O la borsa o la vita”, recita un vecchio motto da mariuoli, ma in questo caso non c’è alternativa, perché qui la borsa è la vita, parola di Chuck Rhodes (interpretato da Paul Giamatti).

Certi personaggi (e certi uomini in carne d’ossa) non potrebbero mai fare a meno della borsa, nemmeno fossero le Carrie Bradshaw di Wall Street!

I 10 migliori film sulla finanza

10. Ricky e Barabba, 1992

REGIA: Christian De Sica

ATTORI: Renato Pozzetto, Christian De Sica, Franco Fabrizi, Francesca Reggiani, Bruno Corazzari, Sylva Koscina, Marisa Merlini, Stefania Calandra

Un pizzico d’ironia italiana in classifica, con Renato Pozzetto e Christian De Sica in versione “strana coppia”, sulla scia di Eddie Murphy e Dan Aykroyd in “Una poltrona per due”. Ricky è un imprenditore a un passo dal fallimento. Tenta il suicidio ma viene salvato da un senzatetto, Barabba. Insieme si cimenteranno in un viaggio on the road esilarante, alla scoperta di un piano ordito dalla moglie di Ricky, al fine di far precipitare le sue azioni in borsa.

9. Una donna in carriera, 1988

REGIA: Mike Nichols

ATTORI: Harrison Ford, Sigourney Weaver, Melanie Griffith, Alec Baldwin, Oliver Platt, James Lally, Philip Bosco, Joan Cusack, Olympia Dukakis, Nora Dunn, Kevin Spacey

Nel mondo della finanza non si portano soltanto i pantaloni! La Borsa è un accessorio assai appetibile anche per il gentil sesso (che, tuttavia, una volta fatto il proprio ingresso nell’alta finanza diventa tutto tranne che gentile…).

Una pellicola che racconta della finanza in gonnella è Una donna in carriera, il film del 1988 con protagonista Melanie Griffith nei panni di Tess Mc Gill, segretaria di una dirigente di una società borsistica di New York che approfitta dell’assenza del capo per incominciare a fare affari al posto suo.

Nonostante il film si ponga più come una favola ambientata nel magico mondo della finanza, una specie di Cenerentola nel bosco incantato di Wall Street, Una donna in carriera è un film corale che dà voce solo ed esclusivamente alle signore, riportando così un originale e inedito ritratto delle broker-donna, alle quali non sembra di certo mancare il testosterone…

8. 1 km da Wall Street, 2000

REGIA: Ben Younger

ATTORI: Giovanni Ribisi, Vin Diesel, Nia Long, Nicky Katt, Scott Caan, Ben Affleck, Ron Rifkin, Jamie Kennedy, Bill Sage, Taylor Nichols, Tom Everett Scott

Sguardo nel mondo della finanza, dove tutti vivono in un fragile equilibrio tra il diventare miliardari e il fallimento. Il film è ambientato nella “boiler room” della J.T. Marlin, società sempre pronta a chiudere i battenti e sparire nel nulla da un giorno all’altro. Qui vengono formati speculatori aggressivi, che rifilano azioni a compratori ignari di come la finanza funzioni realmente. Fregare il prossimo non è importante. Tutto ciò che conta davvero è arrivare in vetta, sfruttando il più possibile le chance di Wall Street, fino al giorno in cui si sarà costretti a mollare.

7. Money Monster - L'altra faccia del denaro, 2016

REGIA: Jodie Foster

ATTORI: Julia Roberts, George Clooney, Jack O'Connell, Caitriona Balfe, Dominic West, Giancarlo Esposito, Emily Meade, Olivia Luccardi

Chi si immaginasse i broker come noiosi e bacchettoni sessantenni vestiti da addetti alle pompe funebri, si ricreda godendosi un altro gioiellino ambientato nel mondo della finanza: Money Monster - L'altra faccia del denaro.

Qui a fare gli onori di casa è Lee Gates, un affascinante, sexy e spiritoso esperto di finanza che conduce un programma di successo chiamato Money Monster. A prestare i natali a questo Casanova degli affari c’è niente po’ po’ di meno che George Clooney, il quale si ritroverà preso in ostaggio da un uomo che ha perso tutti i suoi risparmi a causa di un suo cattivo consiglio finanziario.

L’altra faccia del denaro (così recita il titolo italiano del film) ha comunque il bel volto altamente simpatico di Clooney, quindi nel thriller non mancheranno momenti godibilissimi che vanno a braccetto con emozioni da pelle d’oca dirette dalla sensibilità di una regista e di una donna come Jodie Foster.

6. Una poltrona per due, 1983

REGIA: John Landis

ATTORI: Eddie Murphy, Dan Aykroyd, Ralph Bellamy, Don Ameche, Denholm Elliott, Jamie Lee Curtis, Paul Gleason, Frank Oz, James Belushi, Bo Diddley, Stephen Stucker, Kristin Holby, James Eckhouse, Tom Davis

Louis e Billie Ray vivono due vite totalmente opposte. Il primo è un ricco operatore di borsa, mentre il secondo tenta di guadagnare qualche spicciolo elemosinando in strada. I loro ruoli verranno però di colpo invertiti a causa di una scommessa fatta tra due ricchi fratelli annoiati, Randolph e Mortimer Duke, eredi di una dinastia che ha fatto la storia di Wall Street.

5. Too Big to Fail – Il crollo dei giganti, 2011

REGIA: Curis Hanson

ATTORI: William Hurt, Edward Asner, Billy Crudup, Paul Giamatti, James Woods, John Heard, Amy Carlson, Topher Grace

Film cronaca della crisi finanziaria del 2008, delineando i passaggi che hanno portato al crollo del colosso Lehman Brothers. Un gioco finanziario che ha lasciato senza risparmi milioni di persone, con conseguenze in tutto il mondo. La pellicola mostra le vite e gli accordi fatti da quattro importanti broker, alle prese con la crisi finanziari più grave dal 1929 a oggi.

4. Inside Job, 2010

REGIA: Charles Ferguson

ATTORI: Matt Damon

Film che mostra la scioccante verità dietro la crisi finanziaria del 2008 che ha sconvolto l’America e non solo. Un crack finanziario da più di 20 trilioni di dollari, che è costato il lavoro e la casa a milioni di persone, mettendo in serio pericolo l’economia di paesi industrializzati.

3. Wall Street, 1987

REGIA: Oliver Stone

ATTORI: Charlie Sheen, Michael Douglas, Martin Sheen, Daryl Hannah, Terence Stamp, Franklin Cover, Hal Holbrook, Tamara Tunie, James Spader, Sean Young, Anna Levine

Se il Lee Gates interpretato da George Clooney non si rivelerà poi così cinico come i suoi compagni di banco, di tutt’altra pasta è invece Gordon Gekko, il mitico finanziere impersonato da Michael Douglas nel 1987 in Wall Street e nel 2010 nel sequel Wall Street - Il denaro non dorme mai, entrambi diretti da Oliver Stone.

"Gekko il grande" è lo squalo del New York Stock Exchange che non si ferma davanti a niente e a nessuno pur di raggiungere il suo scopo, che altro non è se non quello di "fare soldi". Proprio a lui guardano i giovani e rampanti yuppies targati anni Ottanta, laureati nelle business schools più prestigiose del mondo e pronti a speculare in borsa con l'unico obiettivo di avere ciò che Gekko ha: macchine di lusso, soldi a palate, villoni e billioni da sogno, vestiti firmati. Insomma, tutta apparenza e poca sostanza. Esattamente come nello showbusiness.

2. La grande scommessa, 2016

REGIA: Adam McKay

ATTORI: Brad Pitt, Christian Bale, Ryan Gosling, Selena Gomez, Marisa Tomei, Steve Carell, Melissa Leo, John Magaro, Finn Wittrock, Karen Gillan, Max Greenfield, Jeremy Strong, Margot Robbie, Billy Magnussen, Rafe Spall, Hamish Linklater

La crisi finanziaria del 2008 ha messo l’America e non solo in ginocchio. Il tutto è stato provocato dal fallimento del mercato immobiliare, che si è retto per decenni sulla concessione di mutui ad alto rischio e vendita di obbligazioni che hanno come garanzia debiti difficilmente sanabili. Michael Burry analizza la situazione e si rende conto che è possibile guadagnare dall’imminente crisi. La vede arrivare con due anni d’anticipo. Il film si basa sulla sua storia, vera, e sull’insieme di azioni che hanno reso ricchi alcuni uomini, chiarendo il vero concetto alla base di Wall Street.

1. The Wolf of Wall Street, 2013

REGIA: Martin Scorsese

ATTORI: Leonardo DiCaprio, Jonah Hill, Margot Robbie, Matthew McConaughey, Kyle Chandler, Rob Reiner, Jon Bernthal, Jon Favreau, Jean Dujardin, Joanna Lumley, Cristin Milioti, Christine Ebersole, Stephen Kunken

Un lupo che perde il pelo ma non il vizio della speculazione è il Jordan Belfort interpretato da un ineccepibile Leonardo DiCaprio in The Wolf of Wall Street. In questo capolavoro firmato da uno dei nomi dell’haute cinemà (il mostro sacro Martin Scorsese), la finanza non è certo presentata come un campo minato di grigiore, noia e numeri, bensì come un mega party a bordo piscina in cui tutti... danno i numeri!

Con questa pellicola, chi non mastica finanza potrà ben capire quanta poca differenza ci sia tra il broker e la rock star: entrambi hanno vite spettacolari, contornate proprio da quella profana trinità tradizionalmente connessa al musicista, ovvero sesso, droga e rock ‘n’ roll.