10 curiosità su Matt Damon

Dall’infanzia agli studi mancati, ecco tutto quello che forse non sai su Matt Damon

Ora al cinema con “Le Mans '66 - La grande sfida” di James Mangold, Matt Damon è tra i più amati attori americani.

Prolifico e molto ricercato per via della sua versatilità, ha lavorato coi più importanti registi internazionali recitando in commedie, film d’azione e persino in pellicole western. Nel 1998 vinse insieme a Ben Affleck l'Oscar alla migliore sceneggiatura originale per “Will Hunting - Genio ribelle” mentre - negli anni - ha collezionato quattro candidature per le sue interpretazioni.

Ma siamo sicuri di sapere tutto su di lui?

L’infanzia in una comune

I genitori di Matt Damon divorziarono quando lui aveva due anni. Matt e il fratello Kylie vennero cresciuti dalla mamma, Nancy Carlsson-Paige, professoressa in un liceo. Quando compì 10 anni, l’attore e la sua famiglia si trasferirono in una comune di Boston, dove per un certo periodo vissero con altre cinque famiglie.

La breakdance

Quando aveva 16 anni, Matt Damon chiese ai suoi genitori di poter andare a New York per studiare da attore, ma questi si rifiutarono di finanziare il suo viaggio. Così, per racimolare qualche soldo, iniziò a ballare la breakdance in mezzo ad Harvard Square

La prima battuta

Il primo ruolo parlante lo ottiene in “Mystic Pizza”. In una scena del film è seduto al tavolo e chiede: “You want my green stuff?”. Fu quello, l’inizio della sua carriera.

L’impegno sociale

Matt Damon è co-fondatore dell’organizzazione H2O Africa, che mira a portare acqua potabile nei Paesi più poveri del continente africano. Inoltre, ha fondato anche Not On Our Watch, il cui obiettivo è quello di accendere la consapevolezza sulle violazioni dei diritti umani nel mondo.

L’amicizia con Ben (Affleck)

Il suo migliore amico è Ben Affleck: i due si sono conosciuti quando Matt aveva dieci anni, e vivevano a due isolati di distanza. Da quel momento, passando per il liceo e poi per il successo, sono inseparabili. Ma non solo: Matt e Ben hanno scoperto di essere cugini di decimo grado. Entrambi sono infatti discendenti di William Knowlton Jr., un muratore che negli Anni '30 raggiunse gli Stati Uniti dall'Inghilterra.

I primi amori

Matt Damon ha frequentato per diversi mesi la sua compagna di set nel film “Good Will Hunting” Minnie Driver, ma lei ha deciso di rompere quando l’attore, all’Oprah Winfrey Show, negò di avere una ragazza. Successivamente si fidanzò con Winona Ryder, ma fu lasciato per Mark Wahlberg.

Il matrimonio

Nonostante fosse già milionario e molto famoso, Matt Damon sposò la moglie Lucianna con una cerimonia informale in Municipio nel 2005. Si rifecero però otto anni dopo, quando rinnovarono le promesse con una cerimonia da 600.000 dollari a Saint Lucia.

Il caffè

Nel 2013 Matt Damon comparve in una pubblicità di Nespresso per 20 secondi, guadagnando la cifra record di 3 milioni di dollari (150.000 dollari al secondo).

Il peso

Il film che lo lanciò fu anche quello che per poco non lo uccise. Per il ruolo dell’eroinomane ne “Il coraggio della verità (Courage Under Fire)” perse infatti 18 chili, e dovette fare un anno e mezzo di meditazione per riprendersi.

Harvard

Nonostante riuscì ad entrare ad Harvard per studiare Letteratura Inglese, mollò a pochi esami dalla fine per inseguire le luci della ribalta. “Non ho nemmeno un diploma universitario. Sono andato ad Harvard, ma non mi sono laureato per un pelo. È come se fossi un finto laureato”, ha spiegato.