I migliori film con Matt Damon

I migliori film con Matt Damon
Will Hunting - Genio ribelle, uno dei migliori film con Matt Damon

È uno degli attori più amati degli ultimi anni, e non a caso: a dimostrarlo, ecco i migliori film di Matt Damon, tra cui Will Hunting – Genio ribelle, Il talento di Mr. Ripley ed Elysium, tutti e tre in onda (il 27 agosto) su Sky Cinema Stars, il canale dedicato alle stelle di Hollywood.

Matt Damon, un invincibile genio di talento

Matt Damon non è solo bello, il che di certo a Hollywood non guasta: è anche brillante e talentuoso, tanto da non essere solo uno degli interpreti più quotati in circolazione, ma anche un ottimo sceneggiatore. A dimostrarlo, l’Oscar vinto per la Miglior sceneggiatura originale in coppia con l’amico di sempre Ben Affleck per lo script di Will Hunting – Genio ribelle.

Tra le sue opere ricordiamo, oltre al già citato Will Hunting, altre perle come Il talento di Mr. Ripley o lo sci-fi Elysium, tutti quanti in onda su Sky Cinema Stars, il canale di Sky che rende omaggio alle grandi stelle del cinema. Ma c’è anche molto altro: ecco allora l’elenco dei migliori film con Matt Damon, riportati rigorosamente in ordine cronologico di uscita.


I migliori film con Matt Damon

L’uomo della pioggia – The Rainmaker

Dopo gli anni della gavetta, nel 1997 arriva il primo ruolo da protagonista per Matt Damon, che non tradisce le aspettative e mette subito in chiaro di essere intenzionato ad arrivare molto in alto. Con lui sul set una serie di veterani di Hollywood come Danny DeVito, Jon Voight, Danny Glover e Mickey Rourke, mentre alla regia c’è un grande come Francis Ford Coppola. Nel film Matt interpreta Rudy Baylor, un giovane appena laureatosi in giurisprudenza, che pur di lavorare accetta di lavorare con personaggi dalla dubbia reputazione. Almeno fino a quando non trova un caso per il quale vale davvero la pena battersi.


Anno: 1997
Genere: drammatico
Regia: Francis Ford Coppola
Cast: Matt Damon, Claire Danes, Danny DeVito, Jon Voight, Danny Glover, Mickey Rourke, Virginia Madsen

 

 
 

 


Will Hunting – Genio ribelle

Siamo sempre nel 1997, l’anno d’oro di Matt Damon, ma questa volta stiamo parlando della pellicola che fa fare il vero salto di qualità all’attore classe 1970, che firma anche la sceneggiatura con l’amico e compagno di set Ben Affleck, aggiudicandosi un premio Oscar. Con loro sul set un bravissimo Robin Williams, anch’egli premiato dall’Academy, come Miglior attore non protagonista. Matt interpreta il personaggio che dà il nome al film, un brillante ragazzo di un quartiere proletario di Boston, che non riesce però a cavarsi fuori dagli impicci del luogo in cui è nato. A permettergli di sfruttare appieno il suo talento ci penserà un insegnante di matematica illuminato, che lo prenderà sotto la propria ala.


Anno: 1997
Genere: drammatico
Regia: Gus van Sant
Cast: Matt Damon, Robin Williams, Minnie Driver, Ben Affleck, Stellan Skarsgard, Casey Affleck


Salvate il soldato Ryan

Passa soltanto un anno e Matt Damon si ritrova a essere scritturato per un altro ruolo destinato a rimanere nella storia del cinema. Nella pellicola di guerra di Steven Spielberg, che può vantare una delle sequenze belliche più celebrate di sempre, è per l’appunto il soldato Ryan del titolo, ultimo sopravvissuto di quattro fratelli spediti a combattere in Europa durante la Seconda Guerra Mondiale, ma rimasto bloccato dopo lo Sbarco di Normandia oltre le linee nemiche. La missione di riportarlo a casa verrà affidata al capitano John H. Miller (Tom Hanks) e ai suoi uomini.


Anno: 1998
Genere: guerra
Regia: Steven Spielberg
Cast: Tom Hanks, Matt Damon, Edward Burns, Tom Sizemore, Vin Diesel, Giovanni Ribisi, Jeremy Davies, Adam Goldberg, Nathan Fillion


Il talento di Mr. Ripley

Tra i migliori film con Matt Damon non può mancare questo originale lavoro di Anthony Minghella, ambientato per lo più nell’Italia degli anni ’50. Tom Ripley è un giovane brillante ma di umili origini, che fa di tutto pur di mascherare la propria condizione. Un giorno viene contattato da un ricco armatore che gli chiede di recarsi in Italia per recuperare suo figlio Dickie (Jude Law), di cui si era finto compagno di università. Il ricco ragazzo ha infatti fatto perdere le sue tracce per andare a fare la bella vita nel Bel Paese assieme alla fidanzata Marge (Gwyneth Paltrow). Tom parte così alla volta di Ischia, per un viaggio destinato a prendere una piega sempre più drammatica.


Anno: 1999
Genere: thriller
Regia: Anthony Minghella
Cast: Matt Damon, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Cate Blanchett, Philip Seymour Hoffman, Jack Davenport, Sergio Rubini


Ocean’s Eleven – Fate il vostro gioco

Film “all-star” diretto da Steven Soderbergh, remake di Colpo grosso, con un cast incredibile capitanato da due superdivi come George Clooney e Brad Pitt, all’interno del quale spicca però anche il nostro Matt. Danny Ocean (Clooney) esce di prigione dopo essere stato arrestato per truffa e rapina. Non pago, va subito a trovare il vecchio amico Rusty (Pitt), con il quale pianifica un furto ai tre più importanti casinò di Las Vegas, tutti appartenenti allo stesso milionario. Per farcela, però, dovrà mettere in piedi una squadra formata solo dai migliori.


Anno: 2001
Genere: heist movie
Regia: Steven Soderbergh
Cast: George Clooney, Brad Pitt, Matt Damon, Bernie Mac, Casey Affleck, Don Cheadle, Shaobo Qin, Julia Roberts, Andy Garcia


The Bourne Identity

Primo film della serie cinematografica dedicata al personaggio di Jason Bourne, tratta dai romanzi di Robert Ludlum. Probabilmente anche il capitolo più riuscito, ma in ogni caso il più rappresentativo dell’intera saga, visto che qui nasce la leggenda dell’uomo senza identità. Un peschereccio italiano recupera dai flutti un uomo privo di conoscenza. Una volta risvegliatosi, questi è privo di memoria e si deve basare su pochi indizi a sua disposizione per capire qualcosa di più su di sé. Man mano che affiorano brandelli di memoria, l’uomo il cui nome si apprende essere Jason Bourne deve fare i conti con un passato più complicato di quanto potesse immaginare.


Anno: 2002
Genere: spionaggio
Regia: Doug Liman
Cast: Matt Damon, Franka Potente, Clive Owen, Brian Cox, Chris Cooper, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Julia Stiles, Orso Maria Guerrini

 

 
 

 


The Departed – Il bene e il male

Il film che finalmente, dopo anni di sole nomination, consegna un premio Oscar nelle mani di Martin Scorsese. Qui Matt Damon è Colin Sullivan, figlioccio del capo della mala irlandese di Boston Frank Costello (Jack Nicholson), che lo convince ad arruolarsi in polizia per agire come talpa e passare utili informazioni al boss. Leonardo DiCaprio interpreta invece Billy Costigan, giovane proveniente da una famiglia criminale del luogo, che sogna di diventare poliziotto e viene arruolato per una missione sotto copertura per infiltrarsi proprio all’interno della banda di Costello.


Anno: 2006
Genere: poliziesco
Regia: Martin Scorsese
Cast: Leonardo DiCaprio, Matt Damon, Jack Nicholson, Vera Farmiga, Mark Wahlberg, Martin Sheen, Ray Winstone, Alec Baldwin


Invictus – L’invincibile

Tra i migliori film con Matt Damon rientra anche questa pellicola “epica” diretta da Clint Eastwood, che racconta degli storici mondiali di rugby svoltisi in Sudafrica nel 1995. In vista dell’evento, il neoeletto presidente Nelson Mandela (Morgan Freeman), da poco liberato dopo gli anni di prigionia per la sua lotta in prima linea contro l’apartheid, capisce di poter sfruttare l’evento per promuovere il riavvicinamento tra bianchi e neri, avvalendosi dell’aiuto di François Pienaar (Matt Damon), capitano della squadra nazionale, fino ad allora rigorosamente formata da soli afrikaner. Grazie alla sua interpretazione, Matt si aggiudica una nomination agli Oscar come Miglior attore non protagonista, la seconda dopo quella come attore protagonista per Will Hunting.


Anno: 2009
Genere: biografico/sportivo
Regia: Clint Eastwood
Cast: Morgan Freeman, Matt Damon, Adjoa Andoh, Tony Kgoroge, Julian Lewis Jones


Elysium

2154, i ricchi vivono trincerati sulla paradisiaca stazione orbitante Elysium, mentre sulla Terra il resto della popolazione deve fare i conti con povertà e inquinamento. Tra questi c’è Max Da Costa, un operaio ed ex ladro di auto che un giorno, per un incidente, viene esposto a un’alta dose di radiazioni. L’unica speranza di sopravvivere consiste proprio nel raggiungere Elysium, dove ci sono le attrezzature mediche in grado di guarirlo. Visto che però l’ingresso è severamente vietato ai “terrestri”, Max accetta una pericolosa missione affidatagli da un criminale, grazie al quale potrebbe raggiungere la sua terra promessa.


Anno: 2013
Genere: fantascienza
Regia: Neill Blomkamp
Cast: Matt Damon, Jodie Foster, Alice Braga, Sharlto Copley, William Fichtner, Diego Luna


Sopravvissuto – The Martian

L’elenco dei migliori film con Matt Damon si chiude con un’altra avventura fantascientifica, diretta nientemeno che dal “papà di Alien” Ridley Scott. Mark Watney è un botanico in missione su Marte, abbandonato sul pianeta dal resto dell’equipaggio della sua missione, che lo crede morto. Invece di darsi per vinto, l’ingegnoso pioniere fa di tutto per sopravvivere più a lungo possibile in quell’ambiente ostile e per contattare la Terra nella speranza di essere soccorso. Un’altra nomination agli Oscar come Miglior attore protagonista per il nostro beniamino.


Anno: 2015
Genere: fantascienza
Regia: Ridley Scott
Cast: Matt Damon, Jeff Daniels, Jessica Chastain, Kristen Wiig, Kate Mara, Sean Bean, Mackenzie Davis, Donald Glover, Michael Peña, Sebastian Stan