Babylon, Brad Pitt: l'intervista di Sky TG24. VIDEO

Cinema

Il film diretto dal premio Oscar Damien Chazelle arriverà nei cinema italiani a metà gennaio. Nell'attesa abbiamo incontrato Brad Pitt,  uno dei protagonisti della pellicola, che ha definito il lungometraggio "rock, poetico e bellissimo"

Ambizioni, eccessi, oltraggi, ma anche ironia e sfrenata ambiguità. Il passaggio dal cinema muto al sonoro nella Hollywood degli anni Venti fu soprattutto questo. Lo racconta con passione e una visione totalizzante il regista Damien Chazelle (premio Oscar nel 2017 per La La Land) in Babylon. La pellicola illustra l’ascesa e la rovinosa caduta di molteplici personaggi che si muovono  in quell’epoca sfrenata in cui il concetto di depravazione era decisamente di moda. Nel cast ci sono Margot Robbie, Toby McGuire, Olivia Wilde, Diego Calva e Brad Pitt. Ecco cosa ha detto la star americana (che nel film interpreta Jack Conrad, attore all'apice del successo) alle telecamere di Sky TG24

Babylon, le parole di Brad Pitt

approfondimento

Babylon, il nuovo trailer del film con Margot Robbie e Brad Pitt

"Non ero sicuro di essere adatto al personaggio, però volevo lavorare con Damien Chazelle. Direi però che tutti i lavori di Damien sono egregiamente scritti e che basta seguire il flusso di ogni personaggio e seguire la visione del regista. È sufficiente questo per fare un buon lavoro. Sono eccitato per questo film che trovo sia perfetto per il grande schermo e per un’esperienza di visione collettiva. È molto rock e succedono moltissime cose. Ci sono caos e confusione e bellissimi personaggi che si incrociano e trovano o non trovano sé stessi. Credo sia un film bello e poetico".

Babylon, la trama del film

approfondimento

Justin Hurwitz suona i ruggenti anni Venti di “Babylon”

La vivace e volitiva Nellie LaRoy (Margot Robbie) sbarca a Hollywood con la volontà  di diventare una star del cinema. Anche il suo amico Manny Torres (Diego Calva), aspirante attore messicano, vorrebbe seguire la stessa strada ma accetta di iniziare in qualità di assistente alla regia. Le due aspiranti stelle iniziano a frequentare il mondo dello showbiz americano e conoscono divi del calibro di Jack Conrad (Brad Pitt).  Ma ben presto le due giovani dovranno imparare a destreggiarsi tra gli scandali, le droghe, gli abusi sessuali, i vizi, le denunce, gli eccessi, gli sperperi e i misteri che si verificano nell'ambiente hollywoodiano degli anni Venti.

Spettacolo: Per te