Bambi, in arrivo la versione horror

Cinema
@Walt Disney Productions

Dopo l’annuncio della versione horror di Winnie The Pooh sembra che un altro cult Disney stia per diventare dark e pauroso

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

Secondo le ultime notizie Bambi, l’adorabile cerbiatto rimasto orfano per la brutalità dei cacciatori umani, sta per diventare un film horror diretto da Scott Jeffrey. Il regista di The Nurse of Humpty Dumpty e The Bad Nun ha infatti rivelato in un’intervista a Dread Central che sta lavorando su una rivisitazione horror del romanzo di Felix Salten che ormai ha quasi cento anni. “Il film sarà una versione incredibilmente oscura della storia del 1928 che tutti conosciamo e amiamo” ha detto Jeffrey, aggiungendo: “Bambi sarà una feroce macchina per uccidere che si nasconde nella natura selvaggia”.

La storia di Bambi

approfondimento

Winnie the Pooh: Blood and Honey, ecco la data di uscita dell'horror

L’originale storia tedesca racconta del piccolo cervo Bambi che vive nella foresta dopo che la madre viene tragicamente uccisa da un cacciatore. La Disney ha adattato il romanzo rendendo popolare una versione animata nel 1942, e oggi Scott Jeffrey sta collaborando con Rhys Frake-Waterfield per scrivere e dirigere questo nuovo adattamento. Frake-Waterfield ha già realizzato lo slasher movie di Winnie The Pooh che dovrebbe arrivare al cinema a febbraio 2023. 

Da dove nasce l’idea di Bambi: The Reckoning?

GUARDA ANCHE

Tutti i video su cinema e film

A quanto pare l’ispirazione per questo nuovo horror intitolato Bambi: The Reckoning è il film The Ritual che si trova su Netflix (visibile anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick). Questo horror racconta l’avventura folle e sanguinosa di un gruppo di quattro amici che si avventurano in una foresta misteriosa durante un’escursione solo per incontrare una creatura terribile. Al momento questo dovrebbe essere l’ultimo adattamento horror di una storia per bambini, anche se Steven LaMorte ha realizzato una versione dark de Il Grinch che dovrebbe arrivare al cinema a metà dicembre (almeno negli Stati Uniti), con il titolo The Mean One.

Questione di copyright

La legge sul copyright degli Stati Uniti è solitamente limitata alla vita dell'autore, più 70 anni. L’autore di Bambi, Felix Salten, è morto nel 1945. Il Copyright Term Extension Act, implementato nel 1998, protegge i diritti d'autore aziendali per 95 anni dalla prima pubblicazione o 120 anni dopo la sua creazione. Ciò significa che Bambi della Disney è ancora protetto dal copyright, ma la società non ha più un diritto esclusivo sul lavoro di Salten.

Spettacolo: Per te