Una vita in fuga, in prima tv su Sky il film di e con Sean Penn, tratto da una storia vera

Cinema sky cinema

Stasera su Sky Cinema Due, alle 21.15 in streaming su NOW e disponibile on demand, appuntamento con l'emozionante dramma in cui la star dirige e recita insieme ai figli Dylan e Hopper. Il lungometraggio è tratto dal libro "Flim-Flam Man: The True Story Of My Father’s Counterfeit Life" di Jennifer Vogel

 

 

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

Una Vita in Fuga
, diretto e interpretato dal due volte Premio Oscar® Sean Penn, arriva in prima tv su Sky mercoledì 16 novembre, alle 21.15 su Sky Cinema Due e Sky Cinema 4K, in streaming su NOW e disponibile on demand, anche in qualità 4K.

Tratto dalla vera storia del più noto falsario della storia americana, UNA VITA IN FUGA ripercorre la vita di Jennifer Vogel nell'arco di vent'anni, mentre si affaccia nell'età adulta, affrontando il rapporto contrastato con l'amato padre, il truffatore John Vogel.

 

Per raccontare questo complicato rapporto familiare, nel film Sean Penn recita assieme ai figli Dylan Penn e Hopper Jack Penn, che interpretano i ruoli di Jennifer e di suo fratello Nick. Completano il cast il candidato all’Oscar® Josh Brolin, il due volte vincitore del Tony Award Norbert Leo Butz, e ancora Dale Dickey, Eddie Marsan, Bailey Noble, e Katheryn Winnick, oltre alla seguitissima artista musicale Jadyn Rylee nel suo primo ruolo di attrice. Adattata dal libro Flim-Flam Man: The True Story of My Father's Counterfeit Life di Jennifer Vogel, la sceneggiatura è firmata dal drammaturgo premiato con il Tony Award Jez Butterworth e da John-Henry Butterworth.

Una vita in fuga, la storia

approfondimento

Guerra Ucraina, Sean Penn a Kiev dona il suo Oscar a Zelensky

Tratto da una struggente storia vera piena di umorismo, Una vita in fuga ripercorre la vita di Jennifer Vogel nell'arco di vent'anni mentre si affaccia nell'età adulta affrontando il rapporto contrastato con l'amato padre, il truffatore John Vogel. La vita della giovane Jennifer nelle idilliache praterie del Minnesota viene stravolta quando John diventa sempre più irrequieto e decide di abbandonare la famiglia. La madre Patty cerca di sbarcare il lunario per mantenere Jennifer e il fratello Nick, ma affonda nella disperazione e nell'alcolismo quando i figli la lasciano per trascorrere un'eccitante estate piena di avventure sul lago insieme al padre. Quando i suoi loschi traffici raggiungono un livello di guardia, John rispedisce i figli dalla madre, scomparendo nuovamente dalla vita di Jennifer. Jennifer si trasforma in un'adolescente ribelle che trova insopportabile vivere con la propria madre. Dopo un terrificante incontro con il nuovo patrigno, le tensioni tra Jennifer e Patty esplodono e Jennifer decide di riallacciare i rapporti con John. Trovando il padre depresso e fuori fase, Jennifer scopre un nuovo senso nella vita aiutandolo a rimettersi in piedi e a fare ordine nella propria esistenza. Jennifer è sempre più in difficoltà nel mettere insieme i pezzi della vita quotidiana di John e poco dopo, quando questi viene arrestato per una rapina in banca, si spaventa nell'apprendere la verità sulla pericolosa doppia vita del padre. Dopo un incontro denso di emozioni con John che si trova in carcere, Jennifer taglia tutti i ponti con lui e si dirige ad ovest verso la California, nella speranza di sfuggire alla dolorosa influenza della sua famiglia. Durante il viaggio, prova un profondo senso si smarrimento e finisce con il decidere di tornare a casa per costruirvi una vita per sé. Dopo essersi rappacificata con Patty e Nick, Jennifer frequenta l'università e inizia a studiare per realizzare il suo sogno di una vita di diventare giornalista investigativa, ignorando le lettere che John le manda dalla prigione. Godendosi finalmente la tanto meritata stabilità, la carriera di Jennifer decolla quando comincia a scrivere per un giornale locale. I reportage che le vengono affidati diventano via via più importanti, finché un giorno riceve l'incarico più prestigioso della sua carriera, ma resta di stucco quando John riappare manifestando il desiderio di riavvicinarsi e promette di ricostruire il loro rapporto. Inizialmente Jennifer acconsente a trascorrere del tempo con suo padre, ma ben presto subodora ulteriori menzogne da parte sua e decide di lanciarsi nelle ricerche per il suo servizio. Nel disperato tentativo di dimostrare il suo valore, John comincia a contraffare denaro e i suoi oscuri segreti tornano a riaffiorare in superficie in un modo inatteso ed esplosivo. A Jennifer non resta altro che riconciliare i sentimenti contrastanti che prova per suo padre e trovare un senso di libertà personale ricavandolo dalle ombre del passato di quest'uomo

Spettacolo: Per te