Woody Allen girerà a Parigi un film in francese

Cinema
©Getty

Intervistato di recente dal quotidiano francese “Le Journal du Dimanche”, il regista statunitense Woody Allen ha raccontato di essere al lavoro sul suo nuovo film, il cinquantunesimo, che potrebbe anche essere l’ultimo della sua lunga carriera. La pellicola verrà girata a Parigi, in lingua francese e con un cast interamente francese, i cui attori protagonisti sarebbero già stati scelti

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo
 

È direttamente dalla stampa francese che arrivano i primi dettagli sul futuro progetto cinematografico di Woody Allen. Secondo quanto ammesso dal noto regista statunitense in un’intervista a “Le Journal du Dimanche”, Allen sarebbe già al lavoro per gettare le basi di un nuovo film, che verrà girato a Parigi e sarà totalmente in lingua francese. Le riprese dovrebbero iniziare ufficialmente con il prossimo autunno.

Woody Allen svela alcuni dettagli sul suo prossimo film: sarà girato in Francia e in lingua francese

approfondimento

Woody Allen ad Alec Baldwin: "Ancora un film, poi vediamo..."

Quale città, se non la magica Parigi, sospesa tra romaticismo e mistero, per girare il suo prossimo thriller movie? Woody Allen ha raccontato in una recente intervista del 3 luglio al quotidiano francese della domenica Le Journal du Dimanche, di essere già al lavoro sulla realizzazione della sua nuova pellicola cinematografica, che verrà girata nella capitale francese e in lingua del luogo. Nonostante non si sappa di più in merito, circa titolo del film, oltre che data di uscita e un accenno di trama, Allen ha ammesso che molto probabilmente potrebbe essere l’ultimo della sua carriera e che verrà girato all’ombra della Tour Eiffel proprio perché è lì che l’artista 87enne ha scelto di trasferirsi in questo momento della sua vita. Per i più curiosi, Woody Allen ha rivelato a Le Journal du Dimanche che la sua nuova storia sarà molto simile all’apprezzatissimo Match Point, suo film del 2005 con Jonathan Rhys Meyers e Scarlett Johansson: “un thriller romantico-velenoso, con un cast tutto francese”, i cui attori protagonisti sarebbero già stati scelti.

Il nuovo film francese di Woody Allen potrebbe essere l’ultimo

Con oltre cinquanta lungometraggi all’attivo - il primo del 1966 dal titolo Che fai, rubi? e l’ultimo del 2020, Rifkin’s Festival, con Elena Anaya e Louis Garrel - Woody Allen si prepara alla messa in scena e distribuzione della sua 51esima pellicola che, come svelato dal regista stesso nella sua intervista del 3 luglio al quotidiano francese della domenica, potrebbe così diventare anche l’ultima nella lunghissima carriera del regista, premiato con ben quattro Premi Oscar. Un primo alla regia e un secondo alla sceneggiatura originale nel 1978 per Io e Annie, un terzo alla sceneggiatura originale di Hannah e le sue sorelle nel 1987 e un quarto alla miglior sceneggiatura originale di Midnight in Paris nel 2012, per altro film che in termini di realizzazione si avvicina parecchio a quello presto in fase di riprese, girato nella capitale francese tra le sue vie ricche d’arte, vite raffinate e l’immancabile ombra della Tour Eiffel.

Spettacolo: Per te