Brad Pitt sarà un pilota di Formula 1 in un film Apple

Cinema

Camilla Sernagiotto

©Getty

L'attore si calerà nella tuta di un ex-corridore di Formula 1 che torna in pista per allenare una nuova leva. La pellicola verrà diretta da Joseph Kosinski di Tron Legacy, Oblivion e dell'attesissimo Top Gun: Maverick. Il consulente del progetto è uno che di Formula 1 se ne intende: Sir Lewis Hamilton. Pitt parteciperà anche alla produzione del lungometraggio finanziato dalla casa della mela, coproducendo assieme a Plan B, la sua società di produzione

Brad Pitt interpreterà un pilota di Formula 1 in un film di Apple, diretto da Joseph Kosinski (regista di Tron Legacy, Oblivion e dell'attesissimo Top Gun: Maverick, tra gli altri).

L'attore si calerà nella tuta di un ex-corridore che si ritroverà ad attaccare al chiodo la vestaglia da pensione per tornare in pista. La sua missione? Allenare una nuova leva.

Il consulente del progetto è uno che di Formula 1 se ne intende eccome: Sir Lewis Hamilton.
Brad Pitt parteciperà al progetto anche in veste di produttore: il lungometraggio finanziato dalla casa della mela verrà infatti co-prodotto dalla sua società di produzioni, la Plan B.
Un piano B di tutto rispetto, quello del divo: sicuramente questo suo film sbancherà al botteghino, c'è da scommetterci…


Si tratta del secondo progetto della Plan B che verrà finanziato da Apple. Quest'ultima ha vinto una speciale asta per accaparrarsi i diritti del lungometraggio di Pitt & Co. sul mondo delle corse automobilistiche. In realtà dovremmo dire che ha quasi praticamente vinto una specie di asta, dato che la cosa non è stata ancora ufficializzata.

Come riportato in esclusiva dal magazine statunitense Deadline, infatti, “Apple è in trattative esclusive e chiuderà il primo grande pacchetto di film del nuovo anno. Questa è la gara altamente competitiva per acquisire un pacchetto di lancio senza titolo che vedrà Brad Pitt interpretare un pilota in pensione che torna in pista per fare da mentore a un pilota più giovane e dare la sua ultima sferzata alla gloria in pista come compagno di squadra del pilota più giovane”.

Ehren Kruger sta scrivendo la sceneggiatura mentre Jerry Bruckheimer di Top Gun produrrà insieme a Plan B.

Le fonti riportate da Deadline affermano che si parla di un “pacchetto” pagato da Apple tra i 130 milioni di dollari e 140 milioni di dollari.

Sempre il magazine a stelle e strisce (ben informato su Hollywood e dintorni) rivela che a essere altamente interessati al progetto di Pitt erano anche Paramount, MGM, Sony e Universal, oltre a Netflix e Amazon. Ma a spuntarla pare essere stata Apple.

La classica storia hollywoodiana, dal fascino intramontabile

approfondimento

George Clooney e Brad Pitt insieme in un nuovo film

Un film in cui uno dei più grandi divi di Hollywood si cala nella parte di un ex-corridore di Formula 1 che torna al volante per allenare una giovane nuova promessa è una delle cose più hollywoodiane che si siano mai sentite. Squisitamente hollywoodiane, si intende.


Una storia che potremmo definire un classico, con una trama che ripercorrerà sicuramente le tappe standard di qualsiasi parabola a cui il cinema con la C maiuscola targato USA ci ha abituati. Insomma, una sorta di "schema proppiano" che - anziché essere studiato sugli impianti strutturali delle favole russe - qui possiamo carpire dalle trame dei blockbuster a stelle e strisce.


Per adesso non sappiamo nulla di un eventuale sponsorizzazione ufficiale da parte della Formula 1 ma le vie delle piste - e soprattutto dello showbiz targato Hollywood - sono infinite. Quindi chissà…

Il film

approfondimento

Da Top Gun Maverick a Mission Impossible, i film rinviati da Paramount

Ancora non si conosce il titolo del film in questione. Le uniche indiscrezioni che sappiamo riguardano la regia di Joseph Kosinski (del quale vedremo a breve Top Gun: Maverick, in uscita a maggio) e l’interpretazione della star che sta dietro al progetto.
Nulla si sa ancora della co-star che affiancherà Brad Pitt sul set (c'è da scommetterci che sarà anch'essa una star, per questo ci sentiamo abbastanza sicuri nel definirla co-star).

L’appeal è notevole, dato che parliamo di un film che riunisce negli stessi titoli di coda due dei nomi più pronunciati di oggi per quanto riguarda il grande schermo: Brad Pitt infatti ha vinto un Oscar come attore non protagonista per C'era una volta a Hollywood di Quentin Tarantino mentre colui che lo dirigerà, Kosinski, si è seduto sulla sedia da regista di uno dei prodotti della settima arte più attesi di quest'anno, ossia Top Gun: Maverick prodotto da Paramount (che uscirà a maggio).  

Ricordiamo che Pitt e Kosinski avevano già provato a fare un film di corse insieme, che si sarebbe dovuto intitolare Go Like Hell. Il divo avrebbe dovuto interpretare il mitico pilota di Formula 1 Carroll Shelby, scomparso nel 2012.


Una versione della storia di Shelby è stata raccontata in Le Mans '66 - La grande sfida (titolo originale: Ford V Ferrari), con Matt Damon nei panni di Shelby e Christian Bale che interpreta il pilota britannico Ken Miles.

L’agenda fittissima di Brad Pitt: tutti i film in cui lo vedremo quest’anno

approfondimento

I migliori film di Brad Pitt

Questo nuovo titolo arriverà dopo l'altro film di casa Apple in cui Brad Pitt è coinvolto, al fianco del collega e grande amico George Clooney.

I due interpreteranno due faccendieri assoldati per occuparsi della stessa faccenda ben poco pulita...

Per questa pellicola i due divi hollywoodiani verranno diretti da Jon Watts, il regista del film di maggior successo di Sony: Spider-Man No Way Home.


Ma l'agenda di Brad Pitt non si esaurisce di certo qui: è fittissima poiché il divo sarà a marzo nel film The Lost City of D, ad aprile in Bullet Train e anche nel drammatico d'epoca intitolato Babylon (diretto da Damien Chazelle).  

Spettacolo: Per te