Red Notice, le papere sul set: VIDEO

Cinema

Il divertente video è stato condiviso via Twitter da Netflix che ha prodotto la pellicola d'azione che, ad oggi, è una delle più viste tra i prodotti del catalogo della piattaforma di streaming

L'esordio sfavillante di Red Notice, in streaming dallo scorso 12 novembre, visibile anche su Sky Q e tramite la app su NOW Smart Stick, sta ripagando Netflix dei costi esorbitanti sostenuti per la sua realizzazione. Mentre continua l'interesse da parte del pubblico per il film, saldamente in cima ai titoli più visti in questo momento sulla piattaforma, Netflix si rilassa e celebra il trionfo della commedia d'azione di Rawson Marshall Thurber con un video tutto da ridere: tre minuti di contenuto speciale con le papere dei protagonisti sul set.

Il video: papere sul set

approfondimento

Red Notice, il cast del film Netflix. FOTO

La didascalia del tweet che contiene il video annuncia la presenza delle tre star Dwayne “The Rock” Johnson, Ryan Reynolds e Gal Gadot in una nuova irresistibile opera: "Red Notice: Bloopers". La clip, che dura circa tre minuti e mezzo, come annunciato dal simpatico titolo, raccoglie le papere - “bloopers”, in inglese - del trio di attori impegnati nella commedia action che sta raccogliendo larghi consensi da parte del pubblico.

Non sono certo privi di spirito Ryan Reynolds e Dwayne Johnson: i due protagonisti del film sono i primi a ridere come matti sul set quando sono costretti a fermarsi per essersi incartati durante la recitazione. Le più divertenti, come è ovvio, sono le scene ripetute più volte, specie quando i personaggi sono impegnati a recitare e correre o spostare oggetti, cosa molto frequente in un film con tante sequenze action come questo. Anche Gal Gadot, la bruna e affascinante modella e attrice israeliana, nella pellicola impegnata nel ruolo di Sarah Black/L'Alfiere, non è da meno in fatto di papere: anche lei nel video ha un posto speciale.

Gli spettatori che hanno visto il film saranno felici di godere di questo contenuto speciale che darà loro l'opportunità di respirare l'aria del set della prestigiosa produzione in cui tutti, dagli attori ai professionisti coinvolti nella lavorazione, hanno operato divertendosi e in un clima di invidiabile relax.

Due possibili sequel per il regista

approfondimento

Ryan Reynolds si prende una pausa dal cinema, l'annuncio

Il dibattito in rete che parte dagli addetti ai lavori e giunge a coinvolgere gli utenti che sui social si scambiano opinioni dopo la visione di Red Notice, si è concentrato nelle ultime ore sulle voci di un possibile sequel. Ma a parlare seriamente del seguito della produzione Netflix che ha battuto diversi record sulla piattaforma registrando, tra gli altri, il primato del miglior debutto di sempre, è il regista Rawson Marshall Thurber che, interrogato dall'Hollywood Reporter, ha detto che un capitolo due non è affatto escluso ma a questo sarebbe da affiancare subito la produzione di un capitolo tre.

Se da un lato, infatti, il sequel del film è motivato dalla favorevole accoglienza del pubblico, dall'altra è necessario secondo il regista considerare gli investimenti legati alla pellicola e contenere i costi con due titoli da girare uno dietro l'altro. Red Notice è stato realizzato con un budget altissimo, senza eguali per Netflix: duecento milioni di dollari ripartiti tra le star coinvolte, i costi dovuti al regista e sceneggiatore e i quasi centotrenta milioni di dollari legati alla produzione che si è spostata in giro per il mondo. Il titolo ha battuto anche il precedente in fatto di spesa in casa Netflix: parliamo di The Irishman il cui costo sfiorò i centosessanta milioni di dollari.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.