Star Wars, rinviata la produzione di Rogue Squadron: troppi impegni per Patty Jenkins

Cinema

La data d’uscita non è stata rinviata ufficialmente. Rogue Squadron uscirà al cinema a fine 2023 come previsto? Molto dipenderà dagli impegni di Patty Jenkins

Un amaro colpo di scena per tutti i fan di Guerre Stellari. È stato infatti ufficialmente rinviato Star Wars Rogue Squadron. Si tratta di uno dei film più attesi dei prossimi anni, dal momento che andrà a proporre come protagonisti i mitici piloti della galassia creata da George Lucas. 

approfondimento

Migliori film da vedere a novembre 2021 al cinema e in streaming. FOTO

Scelta Patty Jenkins come regista, al lavoro insieme con lo sceneggiatore Matthew Robinson. L’obiettivo era quello di riuscire a completare la produzione nel corso del 2021, per poi dare il via alle riprese sul set nel 2022. In questo modo si sarebbero rispettati i tempi d’uscita al cinema entro la fine del 2023. Stando a quanto riportato da Hollywood Reporter, però, Lucasfilm e Disney avrebbero realizzato come la tabella di marcia non sia gestibile.

I prossimi film di Patty Jenkins

approfondimento

Star Wars, 11 serie TV in arrivo nei prossimi anni

Il vero problema è insito nell’incastro dei tanti impegni cinematografici di Patty Jenkins, oggi tra le registe più richieste e apprezzate al mondo. Ad oggi sta infatti sviluppando sia Wonder Woman 3 per Warner Bros che Cleopatra per Paramount. In entrambi i film, tra l’altro, si ritroverà a collaborare con Gal Gadot.

Uno dei due pare debba avere la precedenza, cronologicamente parlando, su Star Wars Rogue Squadron. Va da sé che la produzione abbia tempi più lunghi. È ancora possibile, però, che si riescano a rispettare i tempi d’uscita al cinema per il 22 dicembre 2023.

Ad oggi non è stata infatti annunciata alcuna modifica alla data d’uscita fissata in calendario. Il vero dubbio è: si riuscirà a girare nel corso del 2022? Se ciò non dovesse essere possibile, a causa di impegni di regista e del cast, i fan si ritroveranno a dover pazientare, come spesso fatto nell’ultimo anno e mezzo.

Spettacolo: Per te