Oppenheimer, Emily Blunt nel nuovo film di Christopher Nolan?

Cinema

Appuntamento fissato per il 2023 per il nuovo film di Christopher Nolan, il primo dopo l’addio a Warner Bros. Il protagonista sarà Cillian Murphy

Giungono nuove news sul prossimo film di Christopher Nolan, dal titolo Oppenheimer. Emily Blunt potrebbe far parte del cast. L’attrice, apprezzata al fianco di Dwayne Johnson in Jungle Cruise, sarebbe attualmente in fase di trattativa. Stando alle ultime news in circolazione, il ruolo per lei sarebbe quello della moglie di J. Robert Oppenheimer.

Nel caso in cui le trattative dovessero andare a buon fine, si ritroverebbe al fianco di Cillian Murphy, al quale è stato affidato il ruolo da protagonista. I due si ritroverebbero dopo il successo di A Quiet Place II, diretto dal marito di Emily Blunt, John Krasinski.

Oppenheimer, cosa sappiamo

approfondimento

Christopher Nolan annuncia la data di uscita di “Oppenheimer”

È stata svelata la data d’uscita di Oppenheimer, che arriverà al cinema il 21 luglio 2023. Universal ha così descritto la nuova pellicola di Nolan: “Un thriller epico in grado di catapultare gli spettatori nel paradosso di un uomo enigmatico, che deve rischiare di distruggere il mondo per salvarlo”.

Le riprese della pellicola avranno inizio nei primi mesi del 2022. Effettuate in IMAX 65 mm e pellicola 65 mm. La crew sarà composta da Hoyte Van Hoytema (Tenet, Dunkirk, Interstellar) alla fotografia, Jennifer Lame (Tenet) al montaggio e Ludwig Goransson (Tenet) alle musiche.

Questo sarà il primo film di Christopher Nolan dopo l’addio a Warner Bros, scaturito dalla politica dell’azienda di proiettare le pellicole prodotte al cinema e, in contemporanea, in streaming. Per questo motivo uno dei dettagli più difficili dell’accordo con Universal è stato quello dell’esclusività cinematografica. Il regista puntava a quota 120 giorni di permanenza in sala, mentre gli studios avrebbero voluto 90 giorni. Parrebbe essere stato raggiunto un compromesso: 100 giorni.

Chi era Oppenheimer

approfondimento

I migliori film da vedere a ottobre 2021. FOTO

Cillian Murphy proverà a calarsi nei panni di una delle figure più importanti, complesse, criticate e studiate del secolo scorso. Il suo nome sarà in eterno legato al Progetto Manhattan e, dunque, alla bomba atomica. Qualcosa di così sconvolgente per la storia del mondo da cancellare in un colpo solo ogni suo risultato accademico.

Nulla potrebbe essere più importante del suo contributo alla realizzazione di uno strumento di morte di tali dimensioni. Dall’effetto tunnel quantistico alla scoperta del positrone, fino alla teoria sulle piogge di raggi cosmici, ogni suo contributo è svanito agli occhi della storia.

Little Boy e Fat Man, prima e seconda bomba sganciate ad agosto del 1945 su Hiroshima e Nagasaki, lo tormenteranno per sempre, al punto da indurlo a rifiutare di lavorare alla bomba a idrogeno. La pellicola di Nolan trarrà ispirazione dal libro vincitore del Premio Pulitzer Robert Oppenheimer, il padre della bomba atomica. Il trionfo e la tragedia di uno scienziato.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.