Lady Gaga a Milano per girare il film Gucci. VIDEO

Cinema

Denise Negri

Set blindato a Milano per le riprese del film "House of Gucci" di Ridley Scott. Nei panni di Patrizia Reggiani, la vedova mandante dell'omicidio, Lady Gaga

"Non vedo l'ora di tornare in presenza alla Statale per baciare il marciapiede di Via del Perdono". Oppure "C'è stata più lei nella mia Università che io".

Sono alcuni dei messaggi che sui social si leggono in queste ore: il motivo è la presenza di Lady Gaga a Milano.

House of Gucci

approfondimento

“House of Gucci”, a Milano si gira il film con Lady Gaga. FOTO

 

Sarà lei Patrizia Reggiani, la mandante dell'assassinio del marito Maurizio Gucci, nel film "House of Gucci", la pellicola di Ridley Scott tratta dall'omonimo libro di Sara Gay Forden.

Dopo Roma a fine febbraio c'è stata una puntata a Gressoney, da dove è stata fatta la foto ufficiale che la cantante ha postato sul suo profilo Instagram e che la ritrae insieme al compagno di set Adam Driver nei panni del patron della casa di Moda.

Il set a Milano

approfondimento

House of Gucci, Lady Gaga e Adam Driver girano in Duomo a Milano. FOTO

 

Ora le riprese, molto blindate, si sono sposate nel capoluogo lombardo tra l’Università Statale, via Santo Spirito e via Marina (nei pressi di corso Venezia, dove avvenne l'omicidio il 27 marzo del 1995).

La speranza è quella di scorgere qualche immagine di Lady Gaga tra un foulard in testa e gli occhiali da sole calati, capelli tinti di nero e soprabito strizzato.

Il regista aveva da tempo in mente di fare un film su questo fatto di cronaca che ebbe una risonanza internazionale, e sembra che avesse pensato inizialmente ad Angelina Jolie nel ruolo della Reggiani.

La scelta ora è ricaduta su Lady Gaga che è affiancata, tra gli alti, anche da Al Pacino e Jared Leto. Il set a breve dovrebbe spostarsi anche al Lago di Como

Patrizia Reggiani infastidita

approfondimento

La reazione di Patrizia Reggiani

 

Intanto Patrizia Reggiani, ex moglie dell'imprenditore Maurizio Gucci e condannata per il suo omicidio, si è detta "infastidita" perché l'attrice che la sta interpretando non l'ha incontrata. "Non è per una questione economica, dal film non

prenderò un solo centesimo, ma di buon senso e rispetto", ha sottolineato all'Ansa l'ex moglie dello stilista.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.