Cosa sarà, il film di Francesco Bruni con Kim Rossi Stuart su Sky Primafila Premiere

Cinema

Dopo l'ottima accoglienza da parte di critica  e pubblico alla Festa del Cinema di Roma, la pellicola sarà disponibile sulle piattaforme on demand, a partire dal 31 ottobre

In seguito all’ultimo DPCM, che ha decretato la chiusura delle sale cinematografiche, Palomar, Vision Distribution e il regista Francesco Bruni hanno preso la decisione di rendere disponibile Cosa Sarà su Sky Primafila Premiere a partire dal 31 ottobre.
Il film, scritto e diretto da Francesco Bruni, è stato appena presentato come evento di chiusura alla Festa del Cinema di Roma ed è uscito nelle sale solo per poche ore.

Le parole  del regista di Cosa Sarà

approfondimento

"Cosa sarà", un viaggio nella malattia tra speranza e ironia

IlFrancesco Bruni  dichiara a riguardo:“Quella di Cosa Sarà è una storia travagliata. La sua uscita era inizialmente prevista a marzo, ma per cause di forza maggiore è stata rimandata all’autunno. Dopo mesi di attesa, durante i quali l’uscita in streaming non è stata presa in considerazione per una volontà condivisa con Palomar e Vision, Cosa Sarà è approdato alla Festa del Cinema di Roma, dove ha ricevuto un’accoglienza così calda e affettuosa da emozionarmi profondamente. Purtroppo ancora una volta questo mio film si scontra con la pandemia e i cinema sono stati nuovamente chiusi. 

Sono comprensibilmente dispiaciuto ma anche orgoglioso di aver mantenuto la parola data a molti amici esercenti, sia pur per poche ore; tuttavia sono convinto che sia arrivato il momento che Cosa Sarà veda la luce e vada incontro al suo pubblico. 
Resta in me forte il desiderio di accompagnarlo al cinema, appena sarà possibile, perché solo quando potrò incontrare personalmente gli spettatori delle sale sentirò che il film avrà raggiunto il suo scopo.”

 

La dichiarazione di Carlo Degli Esposti,il produttore di Palomar

approfondimento

Festa Del Cinema di Roma, il red carpet di "Cosa sarà"

“È un film importante per la leggerezza con cui ci insegna a far tesoro delle complicanze della vita e a trasformarle in forza. Dentro ai personaggi scritti e diretti da Bruni ci si ritrova e si ritrova il mondo intorno a noi.
Hanno chiuso i cinema ma non vogliamo chiudere il percorso con il pubblico augurandoci di poter tornare molto presto in sala, vis a vis! ” – conclude il produttore di Palomar

Il commento di  Massimiliano Orfei, COO di Vision

approfondimento

Cosa Sarà, le foto del film

“Vision è orgogliosa di aver prodotto insieme a Palomar questo bellissimo film di Francesco Bruni. Proprio nel momento drammatico che stiamo tutti vivendo, Cosa sarà ci ricorda, con un sorriso lieve, che le difficoltà che incontriamo, anche quelle più dure da accettare, possono e devono essere fonte di consapevolezza di quanto è preziosa la vita.
Siamo ovviamente dispiaciuti di non poter proseguire il percorso nelle sale che avevamo appena cominciato, ma faremo in modo che già nei prossimi giorni il film possa raggiungere il pubblico a casa e riscuotere il successo che merita, in attesa di poter tornare ad essere visto nel suo luogo di elezione, il grande schermo delle sale cinematografiche-"

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24