Taormina Film Fest 2020 al via, con gli omaggi a Vittorio Storaro ed Ennio Morricone

Cinema
critical-thinking-leguizamo

Dall’11 al 19 luglio la tradizionale rassegna cinematografica ospiterà oltre 40 anteprime (tra cui Critical Thinking, esordio alla regia dell’attore John Leguizamo) e celebrerà il direttore della fotografia tre volte Premio Oscar e il leggendario compositore scomparso di recente

L’epidemia da coronavirus ancora in corso (segui gli aggiornamenti) ha fermato molte delle più importanti rassegne cinematografiche di questo 2020. Per questo motivo assistere al via del Taormina Film Fest, che da sabato 11 a domenica 19 luglio animerà la cittadina siciliana, sarà motivo di gioia per tutti i cinefili. La rassegna si svolgerà nel rispetto delle misure di distanziamento sociale e debutterà quest’anno anche in streaming.


Il tradizionale appuntamento, diretto da Leo Gullotta e Francesco Calogero, ospiterà oltre quaranta anteprime: quattordici opere prime e seconde nel Concorso principale, dodici documentari, undici produzioni indipendenti europee e quattro eventi speciali.

approfondimento

Coronavirus, i festival del cinema si reinventano tra reale e virtuale

Tra le opere in concorso figurano pellicole come Critical Thinking, esordio alla regia dell’attore americano John Leguizamo, impegnato anche come interprete nel suo biopic incentrato su Mario Martinez, l’insegnante cubano-americano che riesce nell’impresa di formare una squadra di scacchi con una serie di studenti svantaggiati e a portarli alla vittoria in prestigiosi tornei.


Il Festival di Taormina 2020 potrà inoltre contare su una serie di ospiti prestigiosi, tra i quali Emmanuelle Seigner, il direttore della fotografia tre volte Premio Oscar (per Apocalypse Now, Reds e L'ultimo imperatore) Vittorio Storaro, che riceverà il Cariddi d’Oro alla carriera, e Willem Dafoe e Nikolaj Coster-Waldau (FOTO), ai quali sarà consegnato il Taormina Arte Award.

approfondimento

2 anni senza Ennio Morricone, le colonne sonore più belle del maestro

Ospiti della rassegna per una serata speciale anche Domenico Dolce e Stefano Gabbana, sul posto per presenziare all’anteprima mondiale di Devotion di Giuseppe Tornatore, prodotto da Dolce & Gabbana e musicato dal Maestro Ennio Morricone. Proprio al leggendario compositore, scomparso pochi giorni fa, sarà rivolto l’omaggio sentito del Festival.

Spettacolo: Per te