Respect, fuori il teaser trailer del film su Aretha Franklin

Cinema

Jennifer Hudson è la protagonista della pellicola che racconta la vita di Aretha Franklin. Nel teaser trailer, rilasciato durante i BET Awards, l’attrice esegue il brano iconico della regina del soul

Respect”, film biografico sulla vita di Aretha Franklin, era stato inserito da appassionati e stampa come una delle pellicole più attese del 2020. L’avvento del Coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE) e le relative disposizioni per evitarne la diffusione hanno rinviato l’uscita del film a dicembre. “Respect” uscirà in anteprima solo nel giorno di Natale e successivamente il 15 gennaio sarà disponibile in tutte le sale cinematografiche. Proprio nelle ultime ore è stato pubblicato il teaser trailer del film “Respect” con Jennifer Hudson, l’attrice protagonista che interpreta la leggendaria artista, alle prese con la canzone che dà il titolo alla pellicola e che è a tutti gli effetti il più grande successo nella carriera di Aretha Franklin.

Il trailer di “Respect” e il cast del film

approfondimento

L'incredibile storia di Aretha Franklin, la regina del gospel

Rilasciato durante i BET Awards, il trailer inizia con Jennifer Hudson che canta “Respect” con il titolo del brano scritto dietro di sé in stile neon. Successivamente vengono mostrate le clip della sua ascesa alla fama. “Respect” racconta la vita di Aretha Franklin a partire dalle sue prime esibizioni nella chiesa del padre fino a diventare una leggenda della musica. Il video ha già superato in poche ore quota cinque milioni di visualizzazioni. Il film è diretto da Liesl Tommy e oltre alla protagonista Jennifer Hudson annovera nel cast Forest Whitaker, Marlon Wayans, Audra McDonald, Queen Latifah, Mary J. Blige, Marc Maron, Tate Donovan, Tituss Burgess e Sky Dakota Turner. Aretha Franklin si era occupata in prima persona della produzione del film prima della scomparsa avvenuta nel 2018 a causa di un cancro al pancreas. In carriera ha conquistato 18 Grammy Awards e ha ottenuto 44 nomination.

La carriera di Aretha Franklin

approfondimento

Aretha Franklin, 5 canzoni simbolo della Regina del Soul

Nata in una famiglia molto religiosa - suo padre era un predicatore battista e sua madre era una cantante gospel, Aretha Franklin ha iniziato a cantare con le sorelle Carolyn ed Erma nella Chiesa fondata dal padre. Con la separazione dei genitori e la morte della madre, le tre bambine vengono affidate alle zie. Il primo album arriva nel 1956 grazie ad un contratto discografico firmato all’età di 14 anni. Successivamente Aretha Franklin convince il padre a cambiare genere e non dedicarsi solo al gospel. Scala le classifiche con la canzone “Today I sung the blues” e nel 1961 raggiunge il grande successo con l’album “Aretha: with the Ray Bryant combo”.

L’affermazione internazionale è sancita da “The electrifying Aretha Franklin” e “The tender, the moving, the swinging Aretha Franklin”. Dal 1964 al 1968 Aretha Franklin incide gran parte dei suoi successi: “Runnin’ out of fools”, “One step ahead”, “Cry like a baby”, “You made me love you”, “Do right woman, do right man”, “Respect”, “I say a little prayer” e “Think”. Negli anni ‘70 pubblica album gospel, dischi dal vivo e registra colonne sonore di film. Tra i momenti più significativi della sua carriera, il cameo indimenticabile nel film “Blues Brothers” e l’esibizione nel 2015 durante la cerimonia per il conferimento dei Kennedy Center Honors a Carole King, autrice della canzone “(You Make Me Feel Like) A Natural Woman”. In quell’occasione, ha ricevuto l’applauso commosso anche di Barack Obama.

Spettacolo: Per te