C’è più attesa per “Top Gun: Maverick” o “No Time to Die”? Omar Schillaci sceglie 007

Cinema
Omar Schillaci

Omar Schillaci

Daniel Craig ha saputo imprimere a questo James Bond un’umanità che nessuno dei precedenti aveva. Un uomo capace di amare, di fare i conti con i propri limiti. Anche con la propria vecchiaia. Ecco perché non vedo l’ora che esca questo ultimo capitolo della saga

Top Gun: Maverick o No Time to Die? Denise Negri sceglie Tom Cruise

 

C’è più attesa per il nuovo capitolo di Top Gun o per l’ultimo della saga di James Bond interpretata da Daniel Craig? Io amo i finali e quindi non ho dubbi. Di cosa vogliamo parlare? Di James Bond, dell’immaginario letterario, di uno dei ruoli nella pléliade cinematografica, cosa che Maverick non può ancora essere.

approfondimento

No Time To Die, anticipata la data d'uscita dell'ultimo 007

Vogliamo parlare delle battute iconiche, dei drink e dello stile? Giubbotto di pelle perde qualunque tipo di senso davanti a uno splendido Tom Ford. Ma non è su questo che mi voglio soffermare. In realtà ciò che Maverick non avrà mai, e che James Bond interpretato da Daniel Craig ha, è l’umanità e la profondità. Lui ha saputo imprimere a questo James Bond un’umanità che nessuno dei predecessori aveva. Innanzitutto ama, a tal punto da voler lasciare in Casino Royale il suo doppio zero in nome dell’amore. E poi è un James Bond debole che fa i conti con i propri limiti, anche con la propria vecchiaia. C’è una ricerca identitaria, delle proprie origini, che lo rendono davvero umano e diverso da tutti. Proprio per questo non vedo l’ora che esca No Time to die.

Spettacolo: Per te