Fase 2, Zaia: "La Mostra del Cinema di Venezia si farà a settembre come previsto"

Cinema

Il governatore del Veneto, che è nel Cda, ha confermato che la Mostra  del Cinema si svolgerà nonostante il coronavirus. Ma ha osservato: "Probabilmente non ci saranno tutte le produzioni che siamo abituati a vedere perché si sono fermate lavorazioni e anteprime dei film"

"La Mostra del Cinema di Venezia si farà a settembre come previsto". Lo conferma Luca Zaia, governatore del Veneto, che è nel Cda. "Gli esperti dicono che settembre è la finestra per le elezioni quindi si può fare la Mostra. Ho parlato con il Presidente Roberto Cicutto e sul problema Biennale Architettura è stato detto che la maggior parte degli espositori  non se la sentiva di fare gli allestimenti dei padiglioni, sulla Mostra del Cinema probabilmente non ci saranno tutte le produzioni che siamo

abituati a vedere perché si sono fermate le lavorazioni ed anteprime dei film". 
La 77esima Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica si svolgerà dunque dal 2 al 12 settembre.

BIENNALE DI ARCHITETTURA RINVIATA AL 2021

approfondimento

Coronavirus fase 2: Teatri e cinema aperti dal 15 giugno

 

Qualche giorno fa era stato annunciato il rinvio al 2021 della 17/a Biennale di architettura di Venezia, How will we live together? curata da Hashim Sarkis. Le date previste erano dal 29 agosto al 29 novembre ed è stato tutto posticipato al prossimo anno, da sabato 22 maggio a domenica 21 novembre, a causa del Coronavirus (GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA - LO SPECIALE - GRAFICHE).
Di conseguenza, anche la 59/a Esposizione Internazionale d'Arte, curata da Cecilia Alemani, che avrebbe dovuto svolgersi nel 2021, è stata a sua volta posticipata al 2022, durerà 7 mesi e si terrà da sabato 23 aprile a domenica 27 novembre.

Spettacolo: Per te