Birds of Prey, chi è Harley Quinn

Margot Robbie è la protagonista di Birds of Prey, tornando nei panni di Harley Quinn. Ecco chi è il noto personaggio DC

Margot Robbie torna nei panni di Harley Quinn dopo Suicide Squad. A partire dal 6 febbraio 2020 giunge in sala Birds of Prey, con l’attrice al fianco di Ewan McGregor e inserita in una squadra di vigilanti al femminile. Ecco dunque chi è Harley Quinn, personaggio amato da tanti, vera e propria celebrità delle fiere fumettistiche degli ultimi anni e personaggio di svariati fumetti e serie animate.

La storia di Harley Quinn

La prima apparizione di Harley Quinn nel mondo dei fumetti DC risale al 1993. Il riferimento è all’albo numero 12 di The Batman Adventures. In questa storia è impegnata nel fronteggiare Barbara Gordon. Decisamente più interessante il fumetto Batman: Amore folle, pubblicato nel 1994, dove vengono narrate le origini di Harley Quinn, ma soprattutto il suo rapporto a dir poco controverso con la principale nemesi di Bruce Wayne, Joker.

Quella portata sullo schermo in Suicide Squad è soltanto una minima parte di ciò che in realtà è il rapporto malato tra i due. La loro relazione è a dir poco inquietante. Inizialmente Harley era una psichiatra presso l’Arkham Asylum di Gotham City, lì dove Joker era rinchiuso. Il suo nome era Harleen Frances Quinzel. Il fascino del criminale la ammalia dopo alcuni incontri che avrebbero dovuto aiutarla a scrivere un libro su di lui.

Joker diventa un’ossessione per la dottoressa, del tutto incapace di rendersi conto della malvagità dell’uomo e fin dove questi possa realmente spingersi. In breve tempo si pone dalla sua parte, vedendo Batman come un nemico e Joker come un uomo costretto a soffrire per tutta la sua vita. È lei dunque a liberarlo dal manicomio nel quale è rinchiuso, rubando un costume da Arlecchino (Arlequine = Harley Quinn). Da qui in poi ha inizio la sua carriera criminale, sempre alla ricerca dell’approvazione del suo uomo, che però la utilizza come un oggetto, un mezzo per uno scopo.

Harley Quinn e Poison Ivy

Dopo l’ennesimo maltrattamento subito da Joker, Harley viene raccattata in un parco da Poison Ivy, altro noto nemico di Batman. Le due si alleano contro Joker, con l’ex psichiatra che riesce a potenziarsi grazie alla sua nuova amica, divenendo immune ai suoi veleni e, col tempo, instaurando una vera e propria relazione sentimentale.

Harley Quinn in Suicide Squad e Birds of Prey

Celebre da tempo a tutti gli appassionati di fumetti DC, Harley Quinn ha raggiunto il picco della popolarità tra il pubblico di massa grazie a Suicide Squad. Guardando ai fumetti, il suo ingresso in squadra risale al 2011. Pelle sbiancata in questa versione e addio al costume solito. Uno stile più “urban” il suo, pronta ad aiutare il governo insieme ad altri super criminali. A loro vengono affidati compiti al di là della legge.

In Birds of Prey è invece una donna libera e indipendente. Non è più sotto il giogo di Joker o del governo. Deve decidere cosa fare della propria vita e in breve si ritrova affiancata da altre donne con particolari abilità. Tutte loro sono accomunate da un uomo, Black Mask, che intende ucciderle.