1917, la trama del film

Il 23 gennaio arriva nella sale italiane “1917”, film di Sam Mendes e candidato a 10 premi Oscar®

Con dieci nomination ai premi Oscar®, 1917 è uno dei film più attesi dell’anno. Diretto da Sam Mendes, già regista di Skyfall, Spectre e American Beauty, la pellicola ha conquistato due Golden Globe. Un sapiente mix di realtà e finzione che ha vinto anche la sfida al box office statunitense. 1917 arriva nelle sale italiane a partire dal 23 gennaio e racconta la singolare visione dell’anno cruciale della Prima Guerra Mondiale. Infatti Sam Mendes ha preso spunto dai racconti di guerra del nonno, arruolato per due anni sul fronte francese. Narrazioni fatte quando il regista era bambino e che ora vengono tramutate in una pellicola dal crudo realismo. Sam Mendes torna dietro la macchina da presa a quattro anni di distanza dall’ultimo film, “Spectre”. Dopo l’esordio sfavillante con “American Beauty”, il regista ha diretto tra gli altri anche “Jarhead” del 2005 (altro film bellico ambientato durante la Guerra del Golfo del 1991) e “Revolutionary Road” del 2008 con Leonardo Di Caprio e Kate Winslet.

La trama di “1917”

I protagonisti della vicenda sono Schofield e Blake, giovani caporali britannici che condividono amicizia e un profondo senso di cameratismo. La pellicola è ambientata al culmine della Prima Guerra Mondiale e i due sono messi alla prova da una missione ritenuta impossibile. Armati di mappe, torce, pistole lanciarazzi, granate e pochi viveri, devono attraversare la Terra di Nessuno e trovare il fratello maggiore di Blake, un tenente del 2° Devon. Devono quindi attraversare il territorio nemico e consegnare un messaggio che arresterà un attacco mortale contro centinaia di soldati. L’obiettivo è quindi dirigersi a sudest, fino a quando non raggiungeranno la cittadina di Écoust, dove dovranno individuare il battaglione appostato nel Bosco di Croisilles, In pochi sanno che in realtà i tedeschi hanno messo in scena un ritiro strategico e che in realtà sono pronti ad annientare chiunque osi sfidarli.

Il cast del film e la scelta di un unico piano sequenza

Per il ruolo dei protagonisti Sam Mendes ha scelto volti noti ma non eccessivamente celebri. I due soldati inglesi in missione sul fronte francese sono interpretati da George Mackay e Dean-Charles Chapman. Il primo è famoso per il suo ruolo in Captain Fantastic con Viggo Mortensen, mentre Chapman è stato tra i protagonisti de Il Trono di Spade. In “1917” c’è però spazio anche per volti decisamente più conosciuti al grande pubblico, una scelta voluta dal regista per fare in modo che ogni passaggio della storia rimanga impresso più facilmente. Gli attori presenti sono Colin Firth, Benedict Cumberbatch, Andrew Scott, Mark Strong e Richard Madden. La particolarità della pellicola è la scelta di raccontare la storia in un unico piano sequenza. Queste le parole di Sam Mendes sulla tecnica voluta per raccontare la storia di “1917: “Non c’è modo migliore per raccontare questa storia se non con un’unica ripresa”, così il pubblico non perde di vista neppure per un attimo i due protagonisti, ritrovandosi catapultato all’interno di un’esperienza immersiva coinvolgente.