Dalla TV al cinema, i personaggi migliori dell'attrice Elisabeth Moss

Cinema

Volto amatissimo del piccolo schermo, Elisabeth Moss - ora nelle sale con “Light of My Life” - sta spopolando ultimamente anche al cinema

I più, Elisabeth Moss la conoscono per il ruolo di Peggy Olson in “Mad Men”, per il quale ha ottenuto una candidatura ai Golden Globe, due agli Emmy Awards e la vittoria di uno SAG Award.

Tuttavia, diversi sono i ruoli di successo che la Moss ha interpretato in carriera, alternandosi tra cinema e tv. Ecco i migliori, nell’attesa di rivederla in “Light of My Life”.

“Ragazze interrotte” (1999)

Adattamento del diario di Susanna Kaysen “La ragazza interrotta”, “Ragazze interrotte” di James Mangold ha per protagoniste Winona Ryder e Angelina Jolie. Ambientato in un ospedale psichiatrico, il film segue le vicende di Susanna Kaysen, ricoverata a seguito di un tentativo di suicidio.

In ospedale, Susanna incontra altre ragazze problematiche. Elisabeth Moss è Polly "Torch" Clark, sconvolta per le ustioni accidentali subíte nell'infanzia.

“Mad Men” (2007 - 2015)

Serie tv d’enorme successo, “Mad Men” racconta i cambiamenti che la società americana ha vissuto negli anni Sessanta, filtrati attraverso l’occhio della New York pubblicitaria di quel tempo.

La serie racconta le vicende di alcuni pubblicitari che lavorano per l’agenzia Sterling & Cooper. Al centro della storia vi è il direttore creativo della società, Don Draper (Jon Hamm), ma tutti i personaggi vengono tratteggiati nelle loro sfumature, nelle loro vicende private e professionali. Elisabeth Moss è Peggy Olson che, da segretaria del direttore, viene poi promossa copywriter.

“Top of the Lake - Il mistero del lago” (2013 - in corso)

Diretta da Garth Davis e Jane Campion, “Top of the Lake - Il mistero del lago” vede Elisabeth Moss nei panni della protagonista, la detective Robin Griffin.

La prima stagione la vede indagare sulla sparizione della dodicenne Tui Mitcham da un villaggio della Nuova Zelanda, la seconda stagione - ambientata a Sydney - si concentra invece sulle indagini legate alla morte di una ragazza asiatica non identificata trovata a Bondi Beach.

“The One I Love” (2014)

In “The One I Love” di Charlie McDowell, Elisabeth Moss è Sophie, sposata con Ethan e reduce da un tradimento di lui. Per superare la crisi i due ricorrono ad un terapista, che suggerisce loro di recarsi in una villetta fuori città dove, a suo dire, molte altre coppie hanno trascorso una breve vacanza che ha fatto ritrovare loro l’amore.

Presto scopriranno che quella villa ospita una versione alternativa di loro stessi. Se entrano insieme nella casa appare vuota e in condizioni normali, ma se entrano uno alla volta l'altro non vi riesce ad accedere, e chi è all'interno incontra un doppione del partner.

“The Handmaid’s Tale” (2017 - in corso)

Basata sul romanzo distopico del 1985 “Il racconto dell'ancella” di Margaret Atwood, “The Handmaid’s Tale” è ambientata in un futuro non lontano, in cui il tasso di fertilità umana è in calo a causa di malattie e inquinamento. Le donne fertili, ribattezzate “ancelle”, vengono assegnate alle famiglie elitarie dove subiscono stupri rituali da parte del proprio padrone, con lo scopo di dargli dei figli.

Elisabeth Moss è June Osborne / Difred / Dijoseph, un’ancella assegnata alla casa del Comandante Fred Waterford e di sua moglie Serena Joy.

“The Square” (2017)

Vincitore della Palma d’Oro a Cannes e selezionato per rappresentare la Svezia agli Oscar 2018 nella categoria miglior film in lingua straniera, “The Square” di Ruben Östlund è un film decisamente sui generis.

Dopo l'abolizione della monarchia svedese, il Palazzo Reale di Stoccolma è stato trasformato in un museo d'arte contemporanea, che si appresta ad ospitare l’installazione “The Square”, un piccolo spazio aperto di forma quadrata i cui confini sono tracciati solo per terra, tra le pietre di un pavé. Elisabeth Moss è Anne.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.