“La verità”, il trailer del film

Il primo film europeo del giapponese Hirokazu Kore-Eda vede un cast d’eccezione, e un’interpretazione tutta al femminile

Film drammatico nelle sale italiane dal 10 ottobre, “La verità” è diretto dal regista e sceneggiatore giapponese Hirokazu Kore-Eda, famoso per trattare nelle sue pellicole tematiche personali e familiari anche molto delicate, dalla memoria all’elaborazione del lutto.

Interpretato da Catherine Deneuve e Juliette Binoche, è un film delicato e tutto al femminile, che arriva dopo la consacrazione di Hirokazu con un “Un affare di famiglia”, Palma d'oro a Cannes e grande successo in tutto il mondo. Ora, ecco il regista al suo primo film europeo. Una sorta di debutto d’altissimo livello, a cui ha preso parte un cast d’eccezione.

“La verità”: il trailer

Per dieci settimane, il cast de “La verità” ha girato a Parigi, quasi totalmente all’interno di una piccola casa. Al fianco di Hirokazu Kore-Eda, un gruppo di vere stelle: Catherine Deneuve, Juliette Binoche, Ethan Hawke.

Film profondo e al femminile, “La verità” - che ha aperto la 76° Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia - è un film che scava nell’anima: si interroga su ciò che è vero e su ciò che è falso, ispirandosi ad un’opera teatrale che lo stesso regista ha scritto una quindicina di anni fa.

“La verità”: la trama

Al centro di “La verità” vi è un tema sempre molto attuale, e sempre molto difficile: il rapporto tra una madre (Fabienne, qui interpretata da Catherine Deneuve) e sua figlia (Lumir, che ha il volto di Juliette Binoche). La prima è un’attrice ammirata e invidiata da tutti, la seconda una sceneggiatrice costretta a vivere nel costante paragone con una mamma decisamente ingombrante.

Fabienne è impegnata sul set di un film in cui interpreta una madre che non invecchia mai, quando viene pubblicata la sua biografia. Per l’occasione, Fabienne torna a Parigi insieme al marito (interpretato da Ethan Hawke) e al bambino, lasciando quell’America in cui anni prima si era trasferita per mettere una distanza fisica ed emotiva da Fabienne. Sarà un incontro turbolento, il loro, fatto di scomode verità, di confessioni mai fatte e di rancori mai risolti.

“La verità”: il cast

Protagoniste di “La verità” sono Catherine Deneuve e Juliette Binoche.

Candidata all’Oscar per “Indocina”, Catherine ha vinto in carriera due Premi César (per “L'ultimo metrò” e per “Indocina”), un David di Donatello (per “L’ultimo metrò”), una Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile al Festival di Venezia per “Place Vendôme”, un Orso d’oro alla carriera e un Orso d’argento per il miglior contributo artistico per “8 donne e un mistero”.

Numerosi i riconoscimenti anche per Juliette Binoche, attrice francese classe 1964. Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile alla Mostra di Venezia del 1998 per “Tre colori - Film blu”, il suo film di più grande successo è “Il paziente inglese”, che le è valso un Oscar alla miglior attrice non protagonista.

Unico protagonista maschile di “La verità” è Ethan Hawke, statunitense di Austin noto per aver preso parte a film come “Training Day”, “Before Sunset - Prima del tramonto”, “Before Midnight” e “Boyhood”, che gli sono valsi quattro candidature agli Oscar.