I migliori film di Francesco Pannofino

Celebre attore e ottimo doppiatore, ecco i migliori film di Francesco Pannofino, al cinema dal 2 ottobre con Io, Leonardo

Francesco Pannofino è un apprezzato attore italiano, impegnato al cinema così come al teatro, ma anche in cabina di doppiaggio. La sua è infatti una voce inconfondibile e ormai da molti anni la presta ai più grandi attori americani. Basti pensare a Denzel Washington, Kurt Russell, Antonio Banderas, George Clooney e il compianto Philip Seymour Hoffman. Il suo lavoro più recente è Io, Leonardo, nel quale è presente come voce narrante. Una guida vocale nel viaggio intrapreso da Luca Argentero nella mente di uno dei più grandi geni mai nati. Molti i film cui ha preso parte dal 1995 a oggi ma ecco i suoi migliori:

  • Liberate i pesci!
  • Diverso da chi?
  • Boris – Il film
  • L’arbitro
  • Ogni maledetto Natale

Liberate i pesci!, 2000

Un intricato intreccio di personaggi, che vede una giovane madre, Mara (Laura Morante), risposatasi dopo aver avuto una figlia da un precedente matrimonio, entrare in affari con il boss locale Michele Verrio (Michele Placido). Una situazione delicata, che si complica al ritorno della figlia dall’America, dove studia. Tornata in Italia, presenta ai suoi genitori il ragazzo di cui si è innamorata. I due sono decisi a sposarsi, anche perché lei è incinta. Il giovane però non è altri che il figlio del boss.

Diverso da chi?, 2009

Piero (Luca Argentero) è un giovane politico, candidato alle primarie dal centrosinistra per una manovra interna che dovrebbe vederlo unicamente come agnello sacrificale. Per una serie di eventi però Piero vince e si ritrova in corsa come sindaco. Partito e avversari però sono sgomenti, soprattutto perché si tratta del primo candidato sindaco apertamente gay, essendo da tempo fidanzato con Remo (Filippo Nigro). Gli viene dunque affiancata Adele (Claudia Gerini), rappresentante delle tradizioni, fino all’accesso, contraria anche al divorzio. La loro campagna elettorale diventa una vera e propria battaglia, fino all’inatteso colpo di fulmine. I due infatti iniziano una relazione clandestina che non farà che complicare tutto, sul lato privato e politico.

Boris – Il film, 2011

Dopo il grande successo della serie tv, Boris approda al cinema, portando sul grande schermo tutta la folle banda impegnata per anni nella produzione della fiction “Gli occhi del cuore”. Se nella serie si parlava di tv, il film affronta il tema del cinema, degli accordi da stringere per poter portare un prodotto in sala e tutto il folle dietro le quinte che i fan di Boris amano.

L’arbitro, 2013

Ogni anno l’Atletico Pabarile, squadra della terza categoria sarda costantemente ultima, viene umiliato dal Montecrastu, guidato da Brai, ricco proprietario terriero locale. Tutto cambia però con il ritorno in paese di Matzutzi, giovane emigrato che viene rapidamente inserito in squadra, portando i suoi a numerose vittorie. Le vicende in campo si alternano all’ascesa dell’arbitro Cruciani (Stefano Accorsi), giunto a livello internazionale, e la storia d’amore tra Matzutzi e Miranda, figlia dell’allenatore della squadra.

Ogni maledetto Natale, 2014

Ricco cast per questa commedia natalizia, con Pannofino affiancato da Alessandro Cattelan, Corrado Guzzanti, Valerio Mastandrea, Marco Giallini, Laura Morante, Alessandra Mastronardi, Stefano Fresi e Caterina Guzzanti. Un gran numero di folli personaggi che compongono la famiglia di Giulia, alla quale viene presentato Massimo, che si ritroverà a trascorrere il Natale più folle della sua vita.