Rambo Last Blood: 4 curiosità sul film

Cinema

Quattro curiosità su “Rambo: Last Blood”, quinto e ultimo film della saga in arrivo il 26 settembre al cinema

La saga leggendaria dedicata a “John Rambo” torna nelle sale italiane da giovedì 26 settembre con “Rambo: Last Blood”. Si tratta del quinto capitolo che vede protagonista Sylvester Stallone e che dal 1982 ha registrato incassi da record ad ogni uscita. Il titolo del film rimanda al romanzo “Primo sangue” e riprende la storia ad undici anni dai fatti accaduti in Birmania. John Rambo si trova in Arizona e gestisce un allevamento di cavalli con l’amica Maria Beltran e la nipote di lei Gabriela. La ragazza rivela all’amica Gizelle di aver trovato il suo padre biologico, ma quando decide di raggiungerlo viene drogata e rapita. L’episodio scuote Rambo che torna così in azione per salvarla. Dovrà fronteggiare i fratelli Martinez che guidano il cartello della droga e sembrano inattaccabili. Grazie all’aiuto di Carmen, giornalista indipendente, John Rambo si prepara così per lo scontro finale. Così come tutti i precedenti capitoli della serie, “Rambo: Last Blood” contiene al suo interno quattro curiosità da non perdere

Da “First Blood” a “Last Blood”

Il primo film della saga dedicata a John Rambo ha come titolo “First Blood”, come il libro da cui è tratto. Questo nuovo film, quinto e ultimo, si chiama “Last Blood” non a caso. Sylvester Stallone ha infatti annunciato che questo sarà l’ultimo film dedicato ad uno dei personaggi più famosi nella storia del cinema: «Stanco morto, dopo aver perso sette chili, fiero di esserci stato per tutti voi. Vi amo allo stesso modo di quanto ho amato ogni secondo trascorso a interpretare questo splendido personaggio».

La bocciatura dell’autore del romanzo

Rambo: Last Blood” non è piaciuto a David Morrell, autore del romanzo “Primo sangue” da cui nasce la saga: «Sono d'accordo con le recensioni. Il film è un disastro, sono imbarazzato ad avere il mio nome associato ad esso. Il film manca di anima. Mi sono sentito meno umano dopo averlo visto, e oggi è un messaggio sbagliato da dare. Nessuno ha voluto discutere con me di questo film, vorrei che lo avessero fatto», queste le parole dello scrittore. Anche il primo film era stato oggetto di critiche perché Sylvester Stallone aveva modificato il film rispetto al libro.

Nemici

Una vita a combattere per Rambo, tutti diversi. Ora si è arrivato al cartello messicano. Nei quattro film precedenti, John Rambo ha sfidato poliziotti locali, la Guardia Nazionale, truppe vietnamite e sovietiche in Vietnam, forze sovietiche in Afghanistan e mercenari in Birmania. In quest’ultimo film affronta un cartello di droga messicano che ha rapito la figlia di uno dei suoi amici. Sulla base del trailer, sembra che la lotta possa variare tra la casa del ranch in Arizona di Rambo e una posizione a sud del confine.

Remake

La star di Bollywood, Tiger Shroff, ha provato a portare Rambo in India. Annunciato nel 2017,  le riprese sembrano siano state fissate ad inizio 2020. Il film sarà diretto da Siddarth Anand. Dalle prime indiscrezioni sembra che la pellicola possa rifarsi ai temi dei film di Rambo. Il remake di Bollywood non è una novità per il cinema statunitense e sarà interessante vedere come un film radicato nella psiche americana verrà adattato in un'altra ambientazione.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.