I migliori personaggi dei film di Quentin Tarantino al cinema

Già nelle sale americane, l'ultimo lavoro del regista cult arriverà in Italia il prossimo settembre. I protagonisti Leo Di Caprio, Brad Pitt e Margot Robbie sapranno essere all’altezza dei successi del passato? Ricordiamo alcuni dei personaggi più amati dei film di Quentin Tarantino

Le FOTO della premiere a Los Angeles

Uno è un attore ormai in declino, l’altro la sua controfigura: sono i protagonisti di Once upon a time in Hollywood, l’ultima fatica di QuentinTarantino. Dopo le prime favorevoli reazioni della critica americana (dove il film è già approdato nelle sale), c’è da scommettere che i personaggi interpretati da Leonardo Di Caprio e Brad Pitt diventeranno delle icone di Hollywood.

Once upon a time in Hollywood, GUARDA IL TRAILER

Tarantino ha messo a segno numerosi successi durante la sua carriera e alcuni dei protagonisti delle sue pellicole sono diventati dei veri e propri volti cult all’interno della storia del cinema. In attesa che il film approdi nelle sale italiane, il prossimo 19 settembre, ricordiamo alcuni dei suoi più celebri personaggi.

Leggi le reazioni dopo l’uscita

Rick e Cliff, la strana coppia di Once upon a time in Hollywood

Con la Los Angeles di fine anni Sessanta a fare da sfondo, Once upon a time in Hollywood porta sugli schermi la storia di Rick Dalton e Cliff Booth. Il primo è un attore televisivo in declino, il secondo la sua controfigura, nonché migliore amico: i due provano a farsi largo all’interno di un’industria cinematografica profondamente cambiata rispetto ai tempi dei loro esordi e sarà l’incontro con Sharon Tate (con il volto di Margot Robbie) a cambiare il corso degli eventi, almeno fino al suo efferato omicidio nell’agosto del 1969 per mano dei seguaci di Charles Manson. Rick  Dalton, interpretato da Leonardo Di Caprio, è il tipico personaggio tarantiniano sfortunato, dall’immancabile vena tragicomica, che rischia di autodistruggersi nella vana ricerca di qualcosa che non c’è più. Il suo compare, con il volto di Brad Pitt, secondo qualcuno potrebbe rappresentare la miglior performance dell’intera carriera dell’attore.

I migliori film di Quentin Tarantino

I protagonisti di Pulp Fiction

Seduti in una tavola calda, ecco Zucchino (Ringo) e Coniglietta (Yolanda) organizzare la loro prossima rapina, infarcendo la conversazione di insulti e volgarità. Interpretata da Amanda Plummer e Tim Roth, la coppia è fra le più amate e indissolubili del grande schermo. Ma non è finita qui: in Pulp Fiction del 1994 troviamo altri personaggi sopra le righe, come Vincent Vega. C’è una strana malinconia nel personaggio interpretato da John Travolta, che lo rende avvincente sul grande schermo. Per non parlare dei suoi passi di danza sulla pista da balla al fianco di Mia Wallace, l’iconica femme fatale interpretata da Uma Thurman.

La banda de Le Iene 

Chi è il più convincente fra i componenti della banda di criminali de Le Iene (1992)? Si distingue il Mr. Pink di Steve Buscemi, che catapulta il pubblico all’interno di un’altalena di emozioni e stati d’animo contrastanti. Quentin Tarantino amava il personaggio di Mr. Pink a tal punto da avere pensato in origine di interpretarlo lui stesso, poi, però, è rimasto folgorato dal provino di Buscemi. Ricordate la sua teoria sulla mancia? C’è da scommettere che passerà alla storia del cinema. 

Tarantino, pubblicato il poster vintage di Once upon a time in Hollywood

Django Unchained: Leo Di Caprio e Samuel L. Jackson

Il successo del 2012 ambientato nel Texas del 1858 porta in scena una carrellata di personaggi criptici e spregevoli: se da una parte Leonardo Di Caprio convince nei panni del crudele latifondista Calvin J. Candie, fra gli uomini più ricchi del Mississippi, indimenticabile è l’interpretazione del magnetico Samuel L. Jackson nei panni di Stephen, il capo della servitù. Se in Django Unchained Candie appare spaventoso, Stephen "Palla di neve", come lo ribattezza Django (Jamie Foxx), risulta ancor più inquietante: è un uomo di colore che odia i neri e fa il gioco del padrone contro i suoi simili. "Non ci posso credere, un negro nella Casa Grande!", è la battuta che pronuncia quando lo schiavo Django giunge alla tenuta del suo padrone. 

Once upon a time in Hollywood, la fan art

Da Kill Bill a Bastardi senza gloria

Ogni successo di Quentin Tarantino vanta un’ampia rosa di personaggi surreali. In Kill Bill Vol. 1 e 2 (aspettando il terzo capitolo) si distingue Beatrix Kiddo AKA La sposa (Uma Thurman), la guerriera in tutina gialla con spada alla mano, e nello stesso film ricordiamo la perversa violenza di Gogo Yubari, interpretata da Chiaki Kuriyama, la guardia del corpo personale di O-Ren Ishii, che mischia follia e divertimento. In Bastardi senza gloria, invece, è il tenente Aldo Raine (Brad Pitt) uno dei personaggi più amati, grazie al suo humor nero e alla schiettezza: “Se hai sentito parlare di noi sai che il nostro lavoro non è fare prigionieri, oma uccidere i nazisti. E gli affari vanno a meraviglia”, dice. 

Kill Bill Vol. 3, Uma Thurman e Tarantino al lavoro

QUANTO SEI PREPARATO SUI FILM DI QUENTIN TARANTINO? Rispondi al QUIZ INTERATTIVO