Una famiglia al Tappeto: trama, trailer, cast del film

Voluto da Dwayne Johnson e ispirato ad un documentario, “Una famiglia al tappeto” racconta la storia vera (ma romanzata) della wrestler Paige

Titolo originale “Fighting with My Family”, “Una famiglia al tappeto” - nelle sale italiane dall’1 agosto - è una commedia drammatica girata tra la Gran Bretagna e gli Stati Uniti, e basata sul documentario “The Wrestlers: Fighting with My Family” del 2012.

Il film racconta le vicende della wrestler Paige e della sua famiglia, accomunata da una passione - quella per il wrestler - diventata poi un lavoro: la vera storia della lottatrice inglese Saraya "Paige" Bevis, il regista Stephan Merchant l’ha sapientemente messa in scena con la collaborazione di Dwayne Johnson, alias The Rock, ideatore della pellicola, produttore esecutivo e presente nel film nel ruolo di se stesso.

“Una famiglia al tappeto”: la trama

Cresciuti in una famiglia di wrestler, Zack (Jack Lowden) e Saraya (Florence Pugh) combattono tra loro fin da bambini, incitati dai genitori. Sebbene anche Zack diventi un lottatore, con lo pseudonimo di Zodiac, ad emergere è ben presto il talento di Saraya, che sul ring è Paige. I genitori, Julia (Lena Headey) e Patrick (Nick Frost), chiedono a Hutch Morgan, allenatore della World Wrestling Entertainment, di mettere i figli sotto contratto ma, dopo il provino, solamente Saraya vede realizzare il suo sogno.

Zack rimane in Inghilterra, dove continua a lottare nel circuito indipendente e dove forma una famiglia, mentre Saraya-Paige va in Florida. Qui è costretta ad adattarsi alle regole della WWE, all’assenza di competizione tra uomini e donne, alle continue critiche di Morgan: può contare solamente su di sé, e sui consigli dell’allenatore Dwayne Johnson (nella parte di se stesso).

È un film vero, “Una famiglia al tappeto”. Una commedia in cui spesso si ride e altrettanto spesso si piange, e che racconta la storia di quella Paige che ha debuttato nel wrestling a soli 14 anni vincendo due volte il titolo di WWE Divas Championship, di cui è la più giovane detentrice della storia (21 anni e 233 giorni),

“Una famiglia al tappeto”: il trailer

Presentato in anteprima mondiale il 28 gennaio al Sundance Film Festival 2019, “Una famiglia al tappeto” è uscito nelle sale statunitensi il 14 febbraio scorso, nelle sale inglesi il 27 febbraio e - ora - si appresta a sbarcare anche in Italia.

Anticipato dal trailer, il film si ispira al documentario del 2012 che - giunto a Dwayne Johnson - ha convinto l’attore e produttore a investire nel progetto. Un progetto che la critica ha accolto molto bene, e che racconta la storia di Paige in modo straordinariamente avvincente, sebbene agli elementi biografici se ne aggiungano altri di pura fantasia

“Una famiglia al tappeto”: il cast

Nei panni di Saraya "Paige" Bevis vediamo Florence Pugh, attrice britannica nata ad Oxford nel 1996. Figlia di un ristoratore e di una ballerina, Florence debutta al cinema nel 2014 con “The Falling”; due anni dopo, vince il premio come miglior attrice ai British Independent Film Awards per il suo ruolo in “Lady Macbeth”. Quest’anno, oltre che in “Una famiglia al tappeto”, è nelle sale con “Midsommar - Il villaggio dei dannati”

Il fratello di Paige, Zak "Zodiac" Bevis, è interpretato dal britannico classe 1990 Jack Andrew Lowden, attore teatrale visto nella serie della BBC “Guerra e Pace”, in “A United Kingdom - L'amore che ha cambiato la storia” e in “La verità negata”. I genitori sono invece Lena Headey, la Cersei di “Game of Thrones”, e l’attore e comico inglese Nick Frost (già visto in “Biancaneve e il cacciatore” e in “Tomb Raider”).

Nel cast di “Una famiglia al tappeto” infine, vi sono Dwayne Johnson nella parte di se stesso e Vince Vaughn, attore, sceneggiatore e produttore con all’attivo decine e decine di film.