Di Caprio e Spielberg di nuovo insieme?

Cinema

Floriana Ferrando

leo_spielberg_getty

Dopo il successo di Prova a prendermi del 2002, il regista cult e l’attore premio Oscar potrebbero tornare a lavorare fianco a fianco sul set del biopic ispirato al celebre generale Grant della storia americana

In origine fu Prova a prendermi. Il film del 2002, adattamento del romanzo autobiografico Catch Me if You Can di Frank Abagnale Jr, ha rappresentato la prima collaborazione fra Leonardo Di Caprio e il regista Steven Spielberg, che adesso potrebbero tornare fianco a fianco davanti alla macchina da presa.

Un biopic per Di Caprio e Spielberg
Ad unire l’attore premio Oscar e il regista cult potrebbe essere il film biografico ispirato dd Ulysses S. Grant, lo storico "generale Grant" della Guerra di Secessione e successivamente diciottesimo Presidente degli Stati Uniti d'America. Secondo le indiscrezioni pubblicate sulla webzine Deadline, il film sarà basato sulla biografia di Grant scritta da Ron Chernow e verrà adattata in una sceneggiatura di David James Kelly di Robin Hood. Inoltre non sarebbe la prima volta che il regista esplora gli scenari della Guerra Civile Americana, che aveva già affrontato con Lincoln del 2012. Intanto Di Caprio finirà a vestire i panni anche di un altro presidente americano, Theodore Roosevelt, in un film diretto da Martin Scorsese.

LEO DI CAPRIO: I 5 FILM PIU’ ATTESI



La prima volta insieme
Se il sodalizio fra le due celebrità di Hollywood andasse in porto, c’è da scommettere che sarebbe un successo. L’unica pellicola in cui Spielberg e Di Caprio hanno lavorato insieme è Prova a prendermi del 2002, acclamata da pubblico e critica e basato su una storia vera. Qui l’attore interpreta il giovane Frank Abagnale Jr., un sedicenne che riesce a truffare lo stato per milioni di dollari finendo sulla lista dei criminali più ricercati dall'FBI di tutti i tempi, ottenendo una nomination al Golden Globe come Miglior attore non protagonista in un film drammatico. La pellicola ha ricevuto due nomination agli Oscar, fra cui quella per la Miglior colonna sonora a John Williams.



I film in lavorazione
Mentre le trattative proseguono, Leo Di Caprio - dopo una pausa post-Oscar per The Revenant - Redivivo - è impegnato sul set del prossimo film di Quentin Tarantino, Once Upon A Time in Hollywood. Intanto sta lavorando anche al fianco di Jennifer Davisson per sviluppare un lavoro su Leonardo Da Vinci basato sul libro di Walter Isaacson. Il regista, invece, ha recentemente annunciato due importanti sequel: tornerà sugli schermi con gli universi cult di Indiana Jones e West Side Story, senza dimenticare il seguito di The Post e Ready Player One. LEGGI ANCHE: Indiana Jones? Torna nel 2020, parola di Spielberg.

Spettacolo: Per te