Cara Delevingne su Planet Sex: “Mi ha cambiata, volevo uccidermi per la mia sessualità"

Spettacolo
©IPA/Fotogramma

La modella e attrice è felice all'idea che il suo lavoro possa aiutare gli altri a sciogliere i nodi relativi alla sessualità. Ora lei ha finalmente risolto i problemi che la tormentavano

Iscriviti alla nostra newsletter per restare aggiornato sulle notizie di spettacolo

 

 

L'attesa per Planet Sex With Cara Delevingne, docu serie in sei episodi con Cara Delevingne alle prese con l'analisi e l'esplorazione della sessualità a trecentosessanta gradi, è scandita dalle dichiarazioni scioccanti che la modella e attrice britannica ha rilasciato alla stampa di settore, davvero incuriosita dal nuovo prodotto Fremantle che sarà distribuito da Prime Video (visibile anche su Sky Q e tramite la app su Now Smart Stick).
La trentenne ha affermato che l'esperienza sul set le ha cambiato la vita perché le problematiche legate alla sua sessualità l'avevano portata più volte a pensieri suicidi.

Cara Delevingne: “il documentario mi ha cambiato la vita”

approfondimento

Cara Delevingne ha la psoriasi e non lo nasconde: il look del Met Gala

Cara Delevingne non è più la stessa da quando ha iniziato a lavorare a Planet Sex With Cara Delevingne, documentario che incuriosisce ancora di più visto il mondo in cui è stato descritto dalla sua interprete principale nonché produttrice.
Come è noto, la modella britannica, che ha costruito la sua carriera sulla passerella, è una popolare icona queer, ruolo che lei ha accettato con fierezza attivandosi in tanti campi, non ultimo quello televisivo.

Col suo intento di esplorare la sessualità, passando per le dinamiche del desiderio, la monogamia, l'identità di genere e la pornografia, Planet Sex è stato un'occasione di grande riflessione e scoperta di sé per la Delevingne che ha ammesso di aver dovuto fare i conti con molte paure, non ultime l'omofobia e un forte senso di vergogna di sé.
La lavorazione ha fatto scoprire alla modella di essere più puritana di quanto pensasse ed ha aggiunto che non sempre è stato facile assecondare le richieste degli autori.
Tra le altre cose, alla Delevingne è stato chiesto di partecipare a un seminario sulla masturbazione che, alla fine, si è rivelato meno teorico di quanto immaginasse.

Planet Sex, un'esperienza liberatoria

GUARDA ANCHE

Tutti i video di gossip

Il superamento sei suoi confini, fisici e mentali, è stata un'esperienza liberatoria per Cara Delevingne che, afferma, di sentirsi bene come non mai.
La top model britannica, non ha mai fatto mistero di essere bisessuale e che la sua sessualità fluida l'ha fatta sentire più a suo agio nelle relazioni con altre donne.
Nelle stesse interviste la protagonista di Planet Sex si è detta felice all'idea che il documentario possa essere utile al pubblico per capire quanto ha capito lei che, tutto sommato, è stata fortunata a poter dichiarare il suo orientamento liberamente.

Spettacolo: Per te