Billie Eilish racconta a David Letterman come convive con la Sindrome di Tourette

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

©Getty

La cantautrice ha parlato della sindrome di cui soffre, dicendo che può essere "molto estenuante”. Si sofferma anche sulle altrui reazioni, spesso per lei offensive: "Il modo più comune in cui le persone reagiscono è ridere perché pensano che io stia cercando di essere divertente. Rimango sempre incredibilmente offesa da questo", confessa. Questo disturbo le è stato diagnosticato all'età di 11 anni

Billie Eilish ha parlato della Sindrome di Tourette di cui soffre: l’ha fatto in occasione della sua ospitata nello show My Next Guest di David Letterman su Netflix.
La cantautrice ha rivelato che può essere "molto estenuante” e che “il modo più comune in cui le persone reagiscono è che ridono perché pensano che io stia cercando di essere divertente. Rimango sempre incredibilmente offesa da questo”.

Il motivo per cui ha trattato l'argomento è perché la popstar ventenne ha avuto un tic di fronte alle telecamere, mentre parlava al cospetto di Letterman. "Se mi filmate abbastanza a lungo, vedrete molti tic", ha voluto spiegare Eilish.

La Sindrome di Tourette (ST) è una condizione che porta una persona a emettere suoni e movimenti involontari, chiamati tic. Questi tic sono di tipo sia verbale sia motorio, dove con verbale si intende l'emissione di suoni che possono andare dall’urlo all’imprecazione.

“Di solito inizia durante l'infanzia, ma i tic e altri sintomi spesso migliorano dopo diversi anni e talvolta scompaiono completamente”, spiega la giornalista Manish Pandey della BBC in riferimento alla notizia di Billie Eilish, che si è aperta su questo argomento durante lo spettacolo di David Letterman.

Tale disturbo neurologico caratterizzato da tic motori e fonatori incostanti spesso scompare durante l'adolescenza.

Diagnosticata a Eilish a 11 anni

approfondimento

Billie Eilish: "Guardare porno a 11 anni mi ha distrutto il cervello"

Il disturbo è stato diagnosticato a Billie Eilish all’età di undici anni ma non è poi sparito con l'avanzare dell'età, come accade nella maggior parte dei casi.

"Non c'è una volta in cui io non abbia dei tic”, ha dichiarato a Letterman. “Durante il giorno muovo costantemente le orecchie avanti e indietro, alzo le sopracciglia e schiocco la mandibola, contraggo il braccio, contraggo i muscoli. Sono cose che non si notano mentre stai parlando con me tuttavia per me sono molto estenuanti".

In fondo a questo articolo potete guardare il video con la parte dell'intervista di David Letterman a Billie Eilish riguardante la sua esperienza con la Sindrome di Tourette. Trovate un video relativo all'argomento anche in testa a questo articolo.

La situazione di Billie Eilish

approfondimento

Billie Eilish ferma il live per aiutare un fan in crisi respiratoria

Billie Eilish ha spiegato che durante le esibizioni musicali non sperimenta mai i tic e che molti di questi sono scomparsi nel tempo, tuttavia ce ne sono alcuni - quelli che lei definisce i principali - che si verificano ancora regolarmente.  

L'artista ci tiene a sottolineare che non avvengono mai quando canta, inoltre ha aggiunto che molti altri colleghi le avrebbero confessato di essere nella medesima situazione, tuttavia Eilish preferisce non fare nomi perché i diretti interessati non vogliono renderlo pubblico.

"Queste sono cose che non noterete mai se state solo conversando con me", ha sottolineato Eilish. “Ma per me sono molto estenuanti".

La cantante ha ammesso che "ama davvero" parlare della sua esperienza con la sindrome che la caratterizza, ma ha anche riconosciuto di essere "incredibilmente confusa da tutto questo".

Le reazioni degli altri

approfondimento

Billie Eilish canta "Therefore I am" al Festival Coachella 2022. VIDEO

Una delle cose di cui Billie Eilish soffre maggiormente riguarda le altrui reazioni.

"Il modo più comune in cui le persone reagiscono è che ridono perché pensano che io stia cercando di essere divertente. Rimango sempre incredibilmente offesa da questo", ha confessato. E aggiunge che c’è anche chi non reagisce in modo positivo quando viene colta da un attacco di tic.

Di seguito potete guardare il video con la parte dell'intervista di David Letterman a Billie Eilish riguardante la sua esperienza con la Sindrome di Tourette.

Spettacolo: Per te