Processo Depp-Heard, la testimonianza dell’agente Carino: Elon Musk per lei era riempitivo

Spettacolo
©Ansa

Carino ha deposto nel decimo giorno del processo per diffamazione da 50 milioni di dollari dell’attore contro la sua ex moglie. L’agente è famoso anche per essere stato fidanzato con Lady Gaga tra il 2017 e il 2019. Ha affermato che Heard aveva "trascorso del tempo" con il tycoon di Tesla mentre cercava di sistemare la sua relazione con Depp nel 2016

Amber Heard è uscita con Elon Musk mentre cercava di riconciliarsi con Johnny Depp nel 2016. Ad affermarlo è Christian Carino, agente della Creative Artists Agency che in passato ha rappresentato la ex coppia. Carino ha deposto nel decimo giorno del processo (Johnny Depp e Amber Heard: lo speciale sul processo) per diffamazione da 50 milioni di dollari di Depp contro la sua ex moglie. L’agente è famoso anche per essere stato fidanzato con Lady Gaga tra il 2017 e il 2019. Come riporta il Guardian, Carino ha affermato che Heard aveva "trascorso del tempo" con Musk, il tycoon di Tesla e il proprietario dell'azienda aerospaziale SpaceX, mentre cercava di far risorgere la sua relazione con Depp. I fatti sarebbero avvenuti due mesi dopo che Heard aveva denunciato la violenza domestica contro Depp e la coppia si era separata.

L’ex agente: “Non eri innamorata di Musk”

leggi anche

Johnny Depp, la psicologa: “Amber Heard ha un disturbo borderline”

Durante la testimonianza sono stati letti sms scambiati da Heard con Carino nel 2017 in cui l'attrice si dice triste per aver rotto con Musk. "Non eri innamorata e mi hai detto migliaia di volte che stavi solo riempiendo uno spazio", ha scritto Carino a Heard su Musk nel 2017. "Odio quando le cose diventano pubbliche", scrive lei. Carino risponde: "Se non ti piace che la tua vita personale sia sulla stampa, non uscire con uomini famosi. Potresti fermare la cosa se smettessi di uscire con persone super famose". Musk, che potrebbe essere chiamato a deporre nei prossimi giorni, è stato tirato in ballo negli atti processuali in cui si insinua un rapporto a tre tra l'attrice, il miliardario e Cara Delevingne nel 2016, quando Depp era a Los Angeles per girare un film.

La testimonianza sulle violenze

vedi anche

Processo Johnny Depp, Amber Heard mostra video dell'attore ubriaco

L'agente ha anche testimoniato di non aver mai visto Depp abusare di Heard o di aver visto ferite su di lei, ma che le accuse contro di lui hanno influenzato negativamente la sua carriera. "Le persone non vogliono sapere che qualcuno che ammirano è sotto processo", ha detto Carino. Secondo la sua testimonianza, riportata dal Guardian, fu lui a far in modo che Heard incontrasse Depp a casa di un amico a San Francisco, nonostante l'ordine restrittivo temporaneo dell’attrice contro Depp. La coppia separata, ha detto Carino, parlò per ore "a pochi centimetri di distanza" nel patio prima di spostarsi in un hotel, dove iniziò una discussione. Heard, sei giorni dopo, ha chiesto un ordine restrittivo contro Depp accusandolo di violenza domestica contro di lei quella notte.

Spettacolo: Per te