Ezra Miller di "Animali fantastici" di nuovo arrestato alle Hawaii

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

©Getty

L'attore statunitense, 29 anni, parte del cast di “Animali fantastici” e prossimo protagonista del film "The Flash" (che uscirà nel 2023) era in attesa di indagini dopo un arresto avvenuto il mese scorso. Nelle ultime ore è giunta la notizia che si trova nuovamente nei guai per aver aggredito una donna: l'ha colpita in testa con una sedia. È stato quindi arrestato alle Hawaii per la seconda volta in un mese, con l'accusa di aggressione aggravata

Ezra Miller è stato di nuovo arrestato alle Hawaii, per la seconda volta nel giro di un mese, stavolta con l'accusa di aggressione aggravata: l'attore statunitense, 29 anni, ha aggredito una donna, colpendola in testa con una sedia.

L'attore di "Animali fantastici" - che sarà protagonista del film "The Flash", diretto da Andy Muschietti e atteso per l’estate 2023 - era in attesa di indagini dopo un arresto avvenuto il mese scorso. Nelle ultime ore è giunta la notizia che si trova nuovamente nei guai per questa grave aggressione, motivo per cui è stato arrestato.

L’interprete del supereroe Flash si trovava a una festa organizzata in un'abitazione privata nel distretto di Puna, vicino alla città di Pāhoa, alle Hawaii. Dopo un'accesa discussione è stato invitato a lasciare la casa. La sua reazione è stata violenta e incontrollata: Miller ha scagliato una sedia contro gli invitati del party, colpendo alla testa una donna, che ha riportato un taglio sulla fronte (pare però che la donna abbia rifiutato di sottoporsi alle cure mediche, come riporta la dichiarazione della polizia condivisa dalla CNN, che potete leggere nel prossimo paragrafo).

Cosa è successo

approfondimento

Ezra Miller, l'attore di The Flash arrestato alle Hawaii

«Durante il corso delle indagini, la polizia ha stabilito che l'individuo, in seguito identificato come Ezra Miller, si è arrabbiato dopo che gli è stato chiesto di andarsene e, secondo quanto riferito, ha lanciato una sedia, colpendo una donna di 26 anni sulla fronte, provocandole un taglio», si legge sul rapporto della polizia, condiviso in queste ore dalla CNN.
Secondo le forze dell’ordine, per adesso la vittima di Ezra Miller avrebbe rifiutato le cure mediche.


L'aggressione è avvenuta poco dopo l'una del mattino del 19 aprile, come segnala Hawaii News Now, che riporta il seguente comunicato stampa della polizia.


“Poco dopo l’una del mattino del 19 aprile 2022, un uomo di 29 anni del Vermont è stato arrestato per aggressione di secondo grado dopo un incidente presso una residenza a Pāhoa. All’1.10 di mattina, gli agenti di pattuglia di Puna hanno risposto alla chiamata circa un’aggressione che è avvenuta in una residenza privata della Leilani Estates, nella zona bassa di Puna. Nel corso delle indagini, la polizia ha stabilito che l’individuo, poi identificato come Ezra Miller, si sarebbe arrabbiato dopo che gli era stato chiesto di andarsene e avrebbe poi lanciato una sedia, colpendo una donna di 26 anni sulla fronte provocando una ferita di circa mezzo pollice”, queste le parole della polizia riportate da Hawaii News Now.

L'arresto dell'attore avvenuto il mese scorso

approfondimento

The Flash, il primo teaser trailer del film con Ezra Miller

Il mese scorso l'interprete di Credence Barebone/Aurelius Silentenel film Animali fantastici - I segreti di Silente era stato già protagonista di un atto di violenza simile a causa del quale è stato arrestato a Hilo, sempre nelle Hawaii.

L'accusa all'attore riguardava la condotta disordinata e le molestie a seguito di un incidente avvenuto in un bar. La polizia aveva raccontato che Miller era stato subito arrestato ma poi rilasciato dal carcere, in attesa di nuovi risultati delle indagini.

Spettacolo: Per te