Alessio Boni e Nina Verdelli genitori bis: è nato il secondo figlio

Spettacolo

L'attore e la giornalista hanno già un figlio di un anno e mezzo, Lorenzo. L'annuncio del nuovo fiocco azzurro è arrivato via social

Alessio Boni e Nina Verdelli di nuovo genitori. L'attore, 55 anni, e la giornalista, 35, hanno dato il benvenuto al loro secondogenito, Riccardo. La coppia ha un altro figlio di un anno e mezzo, Lorenzo.

Alessio Boni e Nina Verdelli, benvenuto Riccardo

approfondimento

Alessio Boni e Nina Verdelli, la storia d'amore della coppia

È stata la giornalista a postare uno scatto in bianco e nero per annunciare la nascita del secondo figlio. Nell'immagine si intravedono l'orecchio e la manina del neonato. "Pulcinibus" ha scritto Nina, usando lo stesso nomignolo con cui si riferiva al piccolo durante la gravidanza. E tra gli hashtag aggiunge: "Non potrei essere più felice".

Alessio Boni e Nina Verdelli, la storia

approfondimento

Alessio Boni di nuovo papà: Nina Verdelli è in dolce attesa

Alessio Boni e Nina Verdelli stanno insieme da cinque anni. Al momento, però, i due non sono intenzionati a sposarsi. "Non credo che il nostro amore abbia bisogno di questo… È un amore talmente forte, pieno, vivo, che non ha bisogno di niente. È più potente di qualsiasi contratto. Anche Nina non ne ha necessità, la pensa come me", ha confidato qualche tempo fa l’attore. Ma se Nina lo desiderasse, l'attore cambierebbe idea. “Se me lo chiedesse e se a lei facesse piacere, la sposerei". Tempo fa, in una lunga intervista rilasciata a “Oggi è un altro giorno”, Alessio Boni aveva parlato della nascita del figlio Lorenzo e della sua esperienza da padre: “Non saprei dire che tipo di papà sono. Vorrei essere dolce e presente ma col pugno duro. Ma questo ti guarda, ti sorride e ti scioglie come un ghiacciolo al sole. Lui è nato il 22 marzo e il 18 marzo erano passati i camion con le bare a Bergamo. Io ho vissuto una dicotomia: l’amore più grande e fuori la morte. Mi sentivo in colpa quasi a gioirne, è stato strano”. Il primogenito, infatti, è nato in pieno lockdown. “Quando è nato Lorenzo ho visto nei suoi occhi una sorta di eternità. Ho capito che cosa intendeva Omero con gli dei: tramandare le sorti del futuro di padre in figlio è una specie d’immortalità. Con lui ho uno scambio profondo, potente, ancestrale che muta di giorno in giorno” ha confessato Boni a Vanity Fair. Lo scorso settembre, in occasione del Festival di Venezia, Boni ha sfilato sul red carpet insieme alla compagna Nina Verdelli e al piccolo Lorenzo: “È stata una cosa semplice, è venuto fuori il senso di famiglia”, ha spiegato ancora l’attore a Francesca Fialdini, nel programma “Da noi… a ruota libera”.

Spettacolo: Per te