Gigi Hadid e Zayn Malik si sono lasciati, lui accusato di aver aggredito la madre di lei

Spettacolo

Camilla Sernagiotto

©Getty

La top model e il cantante hanno rotto e il motivo, secondo molti tabloid statunitensi (primo tra tutti TMZ) sarebbe molto grave: pare ci sia un'accusa di aggressione da parte della madre della modella, Yolanda Hadid. Persone vicine alla donna avrebbero rivelato che lei starebbe pensando di denunciare il compagno della figlia per le aggressioni fisiche che dice di aver subito. Lui ha pubblicato su Twitter una dichiarazione in cui parla soltanto di una discussione e alla stampa nega di aver alzato le mani

Gigi Hadid e Zayn Malik si sono inaspettatamente lasciati e il motivo, secondo svariati tabloid statunitensi (primo tra tutti TMZ) sarebbe molto grave: pare che il cantante abbia aggredito fisicamente la madre della modella, Yolanda Hadid.

La donna avrebbe accusato l'ex membro dei One Direction di aver alzato le mani contro di lei durante un'accesa discussione.

Il sito statunitense TMZ, riportando le dichiarazioni di alcune fonti vicine alla madre di Gigi, parla anche dell'eventualità che la presunta vittima dell'aggressione possa sporgere denuncia contro Zayn Malik.

Il musicista si è difeso sui social network, postando un'immagine in cui leggiamo un lungo messaggio. Scrive che lui è una persona privata e che, come tale, vorrebbe creare un ambiente intimo e rispettoso della privacy per sua figlia, la piccola Khai (avuta con la top model il 19 settembre 2020, ndr).

Ciò di cui si rammarica è il fatto che una vicenda che, a suo avviso, doveva rimanere privata è diventata invece di dominio pubblico.

Dalle sue parole si capisce che una discussione accesa con Yolanda ci sia effettivamente stata, tuttavia non compare nessun accenno ad aggressioni di tipo fisico.

L'artista ha voluto poi negare categoricamente a TMZ di aver aggredito la donna, dichiarando inoltre che spera che lei voglia rivedere queste gravi accuse nei suoi confronti.

I presunti motivi del litigio

approfondimento

Gigi Hadid sulla copertina di Vogue parla del parto e della maternità

La versione dei fatti riportata da Zayn fa intendere che la madre di Gigi sia arrivata in casa della coppia quando la modella non era presente.

Il cantante non ha specificato cosa la nonna di sua figlia sia venuta a fare e non ha aggiunto altri dettagli. Ha voluto precisare che il suo desiderio sarebbe quello di mantenere nel privato una questione che, secondo lui, in quella sfera dovrebbe rientrare e rimanere.

 

“Questa era e dovrebbe essere ancora una questione privata, ma sembra che per ora ci siano divisioni e nonostante i miei sforzi per riportarci in un ambiente famigliare pacifico che mi permetta di fare da co-genitore a mia figlia nel modo in cui si merita, questo è ‘trapelato’ dalla stampa”, queste le parole del lungo messaggio di lui, comparso poche ore fa sul suo profilo ufficiale di Twitter.

Parole non chiarissime quelle di lui

approfondimento

Gigi Hadid compie 26 anni: fotostoria della sorella di Bella

Messaggio molto lungo (infatti ha dovuto postare un'immagine per aggirare il limite dei 280 caratteri imposti dal social network di Jack Dorsey) tuttavia per molti di noi rimane abbastanza oscuro, criptico, sfingico: non essendo persone informate sui fatti, è difficile capire di cosa si lamenti il padre di una bambina la cui nonna entra in casa, anche se la madre di sua nipote non è presente tra le mura domestiche.

 

Senza nulla voler insinuare, per adesso la dichiarazione postata da lui sui suoi social non sembra difenderlo a spada tratta, effetto che forse pensava di sortire. Non suona come una lampante giustificazione ciò che scrive, perlomeno se a leggere sono persone di "cultura mediterranea", abituate all’invadenza di nonni e parentado vario.

 

Se però l'intrusione della nonna all'interno del proprio nucleo familiare non fa storcere il naso ai più, diverso discorso merita invece l'intrusione nella privacy da parte degli estranei. Ossia tutti noi.

Il fatto che i tabloid abbiano sbandierato qualcosa di privato che, secondo Malik, sarebbe dovuto rimanere tale è grave.

Però ricordiamo all'artista che oggi più che mai - e speriamo anche domani e sempre - un’eventuale aggressione a una persona, tanto più se questa persona è una donna in tempi in cui la violenza sulle donne e i femminicidi stanno sfortunatamente facendo molto parlare di sé (sfortunatamente perché ancora avvengono all'ordine del giorno, dalla notte dei tempi purtroppo. Ma fortunatamente adesso c'è una sensibilità maggiore per cui questi fatti - che un tempo rimanevano i proverbiali “panni da lavare in casa” - oggi invece sono finalmente sbandierati pubblicamente).


Senza colpevolizzare nessuno, dato che questo non è il luogo in cui formulare accuse né tantomeno giudicare (chiunque è innocente fino a prova contraria e fino alla condanna definitiva, lo afferma l'art. 27, co. 2, della Costituzione), ci permettiamo però di dire che quei panni che un tempo venivano lavati in casa spesso venivano lavati di nascosto anche perché erano intrisi di sangue. Quindi basta con la pratica millenaria della violenza sulle donne, innanzitutto. Ma basta anche con l’altra pratica millenaria, quella del tenerla una faccenda privata.

Malik nega categoricamente le accuse alla stampa

approfondimento

Gigi Hadid e Zayn Malik, su Instagram la prima foto della figlia

Comunque sia, ciò che Malik definisce una “faccenda privata ‘trapelata’ dalla stampa” ha spinto lui stesso a fare una dichiarazione verso quella stampa: a Tmz ha negato categoricamente di aver aggredito Yolanda, per fugare ogni dubbio.

Dubbi che forse erano emersi dal quelle sue parole su Twitter, per alcuni alquanto enigmatiche.
Al tabloid americano ha aggiunto che si augura che la suocera riconsideri le proprie accuse, decidendo di gestire la faccenda in privato senza eventuali azioni legali e soprattutto senza interferenze da parte della stampa.



“Nego categoricamente di aver colpito Yolanda Hadid e per il bene di mia figlia mi rifiuto di fornire ulteriori dettagli e spero che Yolanda riconsidererà le sue false accuse e si sposterà nel privato per risolvere questi problemi famigliari”, queste le parole di Zayn Malik riportate da TMZ.

 

Di seguito potete leggere il lungo messaggio postato sulla sua pagina ufficiale di Twitter da Zayn Malik.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.