Roberto Bolle, Ondance torna ad accendere Milano. Edizione dedicata a Carla Fracci. VIDEO

Spettacolo

Chiara Ribichini

Da oggi fino al 6 settembre va in scena, e finalmente dal vivo, la Festa della Danza, ideata dall’étoile, che trasforma la città in un grande palcoscenico all’aperto. Inaugurazione con un’inedita mostra fotografica, un omaggio a Giovanni Gastel. In programma open class e workshop gratuiti ma anche incontri e spettacoli. Gran finale al Castello Sforzesco dove il 7 settembre si tornerà a danzare per un evento benefico per il restauro della Guglia della Madonnina

Spettacoli, open class, workshop, incontri. Classico, hip pop, tango, break dance, swing. La danza in tutte le sue forme riaccende di nuovo Milano. Torna Ondance, la grande Festa ideata da Roberto Bolle (FOTO), che va in scena finalmente dal vivo da oggi fino al 6 settembre e trasforma la città in un grande palcoscenico all’aperto.
“Ondance in realtà non si è mai fermata, anche lo scorso anno siamo riusciti a farla ma in maniera virtuale. Ora possiamo tornare in presenza con tanti eventi nel rispetto dei protocolli sanitari. La danza è un’emozione che va vissuta in presenza per essere apprezzata fino in fondo” sottolinea l’étoile a Sky Tg24.
Un’emozione tutta da dedicare a Carla Fracci, la grande étoile scomparsa il 27 maggio (QUI LA SUA ULTIMA INTERVISTA). “Per me è stata una grande fonte di ispirazione perché era riuscita a portare la danza fuori dai teatri e a renderla pop. Ondance segue questa strada che aveva aperto Carla con grande coraggio, era stata veramente visionaria in questo. L’obiettivo è portare la danza al maggior numero di persone possibili”.

Il ritorno dal vivo e il ricordo del lockdown

approfondimento

Roberto Bolle, il grande ritorno in scena dell’étoile. L’INTERVISTA

Il cuore di Milano torna dunque a battere al tempo di OnDance con una serie di iniziative speciali, tutte gratuite, che vogliono essere in primis un segnale di resistenza e di ritorno, un riavvicinamento e un risveglio. “Per tutto il periodo del lockdown abbiamo offerto e organizzato dei veri e propri palinsesti di classi virtuali di ogni tipo. E’ stato un momento di condivisione molto importante e un segnale per non mollare, per portare avanti la propria passione. Quello che resta è quella voglia di perseverare, di continuare e questo è il significato anche di questa edizione. Siamo qua, vogliamo ricominciare, vogliamo credere che la passione della danza sia più forte di tutto. E’ da qui che vogliamo ripartire” spiega l’étoile a Sky Tg24.

Inaugurazione con il “passo a due” con Giovanni Gastel

approfondimento

Addio a Giovanni Gastel, il ricordo sui social

Ad aprire il sipario un’inedita mostra che vuole essere un omaggio al grande fotografo Giovanni Gastel realizzata presso le Gallerie d’Italia di piazza della Scala, visitabile fino al 7 novembre. “L’inaugurazione sarà un passo a due ideale tra me e Giovanni Gastel. Nella sua ultima telefonata mi aveva parlato proprio di questa sua idea. Ho voluta realizzarla adesso per celebrare l’uomo e l’artista straordinario che era”. 30 scatti che nascono da un’amicizia che è diventata connubio artistico e viceversa.

Le Open Class e il Workshop

approfondimento

Roberto Bolle: tutte le foto del ballerino più amato

Dal 3 settembre si parte poi con le Openclass, ormai un simbolo della filosofia e del movimento di OnDance, che andranno avanti fino al 6. Tutti i giorni, dalle 7,30 alle 19,45 al Cortile della Rocchetta nel cuore del Castello Sforzesco, un susseguirsi di stili e danze di ogni genere per questo calendario di lezioni gratuite aperte a tutti.
Sempre il 3 settembre al Castello un altro momento di condivisione diventato “tradizionale”: la realizzazione del video con le scuole di danza e chi desidera unirsi. Il cosiddetto “ballo in bianco” dal colore indossato da tutti i partecipanti.
Durante tutta la settimana di OnDance si tiene inoltre il workshop dedicato ai giovani che stanno cercando di fare della danza la loro vita anche professionale: sette giorni di studio intensivo – totalmente gratuito - con alcuni dei migliori maestri di danza classica e contemporanea. Un corso avanzato aperto ai giovani dai 16 ai 22 anni tramite audizione. 

Parole che danzano e Saturday Night Fever

approfondimento

Roberto Bolle, "Parole che danzano" è il suo nuovo libro. FOTO

Sabato alle 18, al Parco Sempione, ci sarà invece un incontro con Roberto Bolle che prende spunto dal suo libro scritto durante il lockdown “Parole che danzano”. La sera sarà la volta invece della visione condivisa all’aperto di un film scelto e introdotto dallo stesso Roberto Bolle: “Saturday Night Fever” in inglese con sottotitoli in italiano.

Gran Finale al Castello

approfondimento

Stories, “Roberto Bolle – L’attimo sospeso”: l'intervista a Sky Tg24

Gli ultimi due giorni di OnDance sono invece di “danza danzata”: al Castello Sforzesco, il grande show finale del lunedì con prove aperte domenica 5 settembre. Sul palco lunedì 6 settembre a partire dalle ore 21.00 accanto a Roberto Bolle e alla sua danza, si esibiranno non solo i rappresentanti dei diversi generi di danza che fanno ormai parte del cuore pulsante di OnDance - il tango, lo swing, l’hip hop, ecc. – ma anche gli studenti del workshop di quest’anno. Ospiti musicali dello show Davide DiLeo – in arte Boosta -, Petra Magoni e Ferruccio Spinetti.

Lo spettacolo per il restauro della Guglia della Madonnina

approfondimento

Bolle riceve l'onorificenza "Al merito della Repubblica Italiana"

Ma non è finita. Il giorno dopo, il 7 settembre, l’étoile tornerà su quello stesso palco, con alcuni colleghi del Teatro alla Scala, per una raccolta fondi di Intesa SanPaolo per il restauro della Guglia della Madonnina. “E’ un progetto che sostengo con entusiasmo perché il Duomo è il simbolo della bellezza, di Milano. Sono milanese di adozione, è parte anche della mia storia. Uno dei momenti più belli della mia carriera è stato quando ho ballato davanti al Duomo con un Bolle & Friends. Un momento indimenticabile che ha cambiato anche il mio percepire la città. Sono sempre affascinato da questa bellezza e spero che possa rimanere intatta, se non ancora più bella, nei secoli”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.