Mia Ceran è diventata mamma, la prima foto di Bruno Romeo

Spettacolo
©Kika Press

La conduttrice di “Quelli che il calcio” ha annunciato sui social di aver dato la luce il suo primo figlio. “4350 grammi di morbidezza”

Mia Ceran è diventata mamma per la prima volta. La conduttrice, 34 anni, ha annunciato su Instagram di aver dato alla luce il suo primo figlio.

Mia Ceran, benvenuto Bruno Romeo

approfondimento

Mia Ceran è incinta, l'annuncio a "Quelli che il calcio"

“Poco meno di 24 ore di vita, 4350 grammi di morbidezza e la sensazione di essere lanciati nello spazio su uno shuttle in un viaggio senza precedenti. Benvenuto tra noi Bruno Romeo” ha scritto Mia su Instagram. Immediati gli auguri dei fan e degli amici vip, tra cui Alessandro Cattelan, Francesca Barra, Antonella Clerici (“Benvenuto nel mondo. Auguri bella mamma, da oggi cambierà tutto), Giusy Ferreri e Eleonora Pedron, tra gli altri. Il compagno e padre del bambino è Federico Ferrari, manager della Diesel.

Mia Ceran, l'annuncio in diretta tv

approfondimento

Da Belen Rodriguez a Flora Canto, chi diventerà mamma nell'estate 2021

La conduttrice aveva annunciato di essere in dolce attesa alcuni mesi fa, durante “Quelli che il calcio”. Mia si era presentata in studio con un abito che metteva in evidenza il pancino. "Mia, dovrai mica dirci qualcosa?" esordirono Luca e Paolo. "Ah sì, aspetto un bambino" rispose lei, seguita da un grande applauso. Da quel momento la 34enne ha documentato sui social l'evoluzione della gravidanza e le immagini del pancione in crescita. Mia e Federico preferiscono vivere la loro storia d'amore in maniera privata, senza raccontarsi troppo sui social. Una delle prime foto con il compagno risale a settembre 2020.

“Allora, l’altro giorno ero su questa cabrio generosamente imprestata per un viaggio e veleggiavo nelle campagne emiliane. Guidava il fidanzato – aveva scritto la 34enne a corredo del post - il cane beato prendeva l’aria come fosse in barca, la colonna sonora era 'Nuvolari' di Lucio Dalla: dovevate vederci, eravamo così belli da sembrare influencer.Ad un tratto io mi son persa, mi si è riempita la testa di pensieri, di preoccupazioni per tutto quel che devo (ancora) fare/sistemare/correggere/intraprendere/completare nella vita, mi si è creato quel solco profondo tra gli occhi, sopra il naso, quel Solco del Cruccio, che non chiamerò̀ ruga, perché́ poi aggiungiamo ai pensieri cupi anche quelli del tempo che passa. Insomma me ne stavo tutta assorta nei miei guai tanto che nemmeno sentivo più̀ la musica, mi ero dimenticata di tutti, persino di quelli che viaggiavano con me. Poi ad un tratto, ad un semaforo, incrocio lo sguardo di questa ragazza, e lei (un'occhiata rapida a noi nell’insieme, uno sguardo al cane), sorride di colpo tantissimo, le siamo proprio simpatici, le abbiamo fatto allegria. E mi viene in mente che qualche anno fa deve essere successo anche a me, di guardare qualcuno, qualcosa, una situazione come quella in cui io ero ora, un cane, e pensare; 'ah come sarebbe bello'. Ed ora eccomi, proprio in questa situazione che ho desiderato, in un attimo perfetto che potrebbe anche finire (perché́ le cose vanno così nella vita, ma questo è un altro discorso) e mannaggia per un pelo non me lo perdo perché́ sono qui a pensare a tutto quel che non ho ma che vorrei avere. Quindi subito mi si è distesa la fronte e guardando i miei compagni di avventura ho iniziato a cantare: 'quando passa Nuvolari/ ognuno sente il suo cuore vicinooo' Che poi, se fossi nata influencer, tutta questa storia ve la riassumevo con un #lovemylife, ma è andata così." 

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.