Francesco Pannofino, incidente in moto per l’attore di Boris: cos’è successo

Spettacolo
Foto dal profilo Instagram di Francesco Pannofino

L'attore e doppiatore ha avuto un incidente in moto. Ma sul suo profilo Instagram ha confermato di stare bene

Incidente in moto porca miseria… botta tremenda ma sono vivo!! Voglio rassicurare tutti coloro che mi vogliono bene!!” Con questa frase, accompagnata da una foto, e pubblicata sul suo profilo instagram, Francesco Pannofino ha rassicurato di stare bene dopo l’incidente avuto in motocicletta

Moltissimi sono stati i messaggi di sostegno, sia dei fan, sia dei colleghi, da , da Paola Minaccioni a Pio e Amedeo fino a Francesco Monte. Qualcuno si èmostrato assai preoccupato  per l’accaduto, altri invece lo hanno “sgridato” in tono bonario, forse per esorcizzare la paura provata.

La carriera di Francesco Pannofino

approfondimento

Boris, Francesco Pannofino parla del successo della serie tv

Francesco Pannofino nasce a Pieve di Teco in provincia di Imperia da genitori pugliesi. In adolescenza scopre il suo talento comico e, inizia a calcare i palcoscenici teatrali insieme a piccole compagnie. Appena quattordicenne si trasferisce a Roma e dopo qualche anno si avvicina alla radio e al doppiaggio. Continua a perseguire la strada della recitazione ed entra a far parte della compagnia di Antonella Steni, dopo aver militato al Teatro Stabile di Trieste. Negli anni ’80 arriva il successo, insieme a Gigi Angelillo e Ludovica Modugno, con cui forma un trio comico. Negli anni ’90, Francesco Pannofino presta la voce a Tom Hanks in Forrest Gump e a Denzel Washington in Philadelphia; questi due film lo lanciano nell’olimpo dei doppiatori e così diventa, tra gli altri, la voce di George Clooney (Un giorno, per caso, The Peacemaker, Out of Sight, Three Kings, Fratello, dove sei?, La tempesta perfetta, Spy Kids, Missione 3D - Game Over, Ocean's Eleven - Fate il vostro gioco, Solaris, Confessioni di una mente pericolosa, Prima ti sposo poi ti rovino, Ocean's Twelve, Syriana, Intrigo a Berlino, Ocean's Thirteen, Michael Clayton, In amore niente regole, Burn After Reading - A prova di spia, L'uomo che fissa le capre, Tra le nuvole, The American, Paradiso amaro, Le idi di marzo, Gravity, Monuments Men, Tomorrowland - Il mondo di domani, Ave, Cesare!, Money Monster - L'altra faccia del denaro) e Antonio Banderas (Donne sull'orlo di una crisi di nervi, Spara che ti passa, Promesse e compromessi, Intervista col vampiro, Two Much - Uno di troppo, Assassins, Original Sin, Femme fatale, Ballistic, Ti va di ballare?, Bordertown). Anche la televisione si accorge di lui e così entra in alcune delle serie più seguite della tv come Carabinieri e La squadra. Negli anni 2000 arriva la svolta cinematografica: recita in Liberate i pesci! di Cristina Comencini, Fatti della banda della Magliana di Daniele Costantini, Notturno Bus di Davide Marengo, Questa notte è ancora nostra di Genovese e Miniero, Lezioni di Cioccolato di Claudio Cupellini, Maschi contro femmine di Fausto Brizzi, Ogni maledetto Natale di Giacomo Ciarrapico, Mattia Torre e Luca Vendruscolo, Patria, diretto da Felice Farina, Le frise ignoranti, regia di Antonello De Leo e Pietro Loprieno. Nel frattempo, prende parte alla produzione della serie cult  “Boris” che arriva anche al cinema nel 2011. Non si lascia sfuggire partecipazioni alla serie Cesaroni e Un medico in famiglia ed è il protagonista della fiction Nero Wolfe nel 2012. Nel 2013 è in Adriano Olivetti - La forza di un sogno di Michele Soavi. Oltre alle fiction, in tv Pannofino conduce il Concerto Del Primo Maggio nel 2012. E poi in Emigratis (2016-2018), Miss Italia - Gli esami ed è voce narrante per il programma record d’ascolti Meraviglie - La penisola dei tesori ( 2018 -2019) Nell’ultimo anno, nel ventennale dell’edizione della saga di Harry Potter in Italia, Francesco Pannofino ha prestato la sua voce per l’audiolibro della serie completa di J. K. Rowling, prodotta da Audible; è tra i protagonisti della commedia cinematografica “Show Dogs”, collaborazione legata OIPA Italia Onlus, dove doppia uno dei protagonisti a quattro zampe. Non abbandona gli impegni teatrali: nell’estate 2018 è stato impegnato con la commedia di Aristofane “I Cavalieri” in scena al Teatro Greco di Siracusa e attualmente in tourneè con lo spettacolo “Bukurosh, mio nipote” di G. Clementi. Nel 2019 ha recitato nel film A mano disarmata diretto da Claudio Bonivento. Successivamenta  ha partecipato a Nati 2 volte di Pierluigi Di Lallo (2019) Si muore solo da vivi, di Alberto Rizzi (2020)  e

Il caso Pantani - L'omicidio di un campione, di di Domenico Ciolfi (2020). Prossimamente lo vedremo nella nuova stagione di Boris in onda su Disney + (visibile anche su Sky Q)

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.