Valentina Ferragni contro il body shaming: "Non mi sento sbagliata per qualche kg in più"

Spettacolo
©Getty

La sorella di Chiara è stata più volte vittima di haters che criticavano il suo aspetto fisico. Il 31 agosto il suo nome è entrato in trend su Twitter dopo che è stata rilanciata una sua vecchia intervista in cui diceva: "Non mi sento più sbagliata solo perché ho preso qualche chilo in più". I fan hanno apprezzato nuovamente le sue parole e le hanno riportate sui social e lei ha ringraziato tutti su Instagram 

"Ho appena aperto Twitter e ho scoperto di essere in tendenza per la mia intervista". Così Valentina Ferragni ha ringraziato i fan per l'attenzione che hanno riportato su alcune sue dichiarazioni di circa un anno fa riguardanti il tema del body shaming. La sorella di Chiara è stata in passato vittima di alcuni haters e il 30 agosto una sua vecchia intervista è tornata a essere condivisa sui social. Valentina, tra le altre cose, diceva: "Non mi sento più sbagliata solo perché ho preso qualche chilo in più".

Il ringraziamento ai fan: "Grazie per avermi capito"

leggi anche

Armine Harutyunyan, la modella di Gucci vittima di body shaming

In alcune Instagram Stories, Valentina Ferragni ha ringraziato i fan per l'interesse che hanno mostrato per le sue vecchie dichiarazioni, tanto da far andare il suo nome in trend su Twitter a un anno di distanza dall'intervista, probabilmente perché tornate attuali a causa di un altro caso di bodyshaming: quello della modella armena dai canoni estetici atipici scelta da Gucci. "Ho visto che oggi alcune testate hanno riportato un articolo che avevo fatto mi pare l'anno scorso riguardante il bodyshaming - ha scritto nelle stories la sorella minore di Chiara - Mi avete scritto davvero in tantissime. Grazie veramente di cuore per avermi capito. Mi fa piacere che le mie parole facciano riflettere. Ho già parlato molto di questo argomento, non voglio risultare prolissa nel continuare a parlarne, ma trovo che sia ancora molto attuale: bisogna sempre imparare ad amarsi".

Valentina Ferragni contro il body shaming
Instagram

Nella vecchia intervista: "So di non poter piacere a tutti"

leggi anche

La foto di Arisa in costume è un inno alla bellezza senza trucchi

"Mi dispiace che la mia normalità sia considerata come anormale - aveva detto nell'intervista ritornata a essere condivisa sui social il 30 agosto - Fino a qualche tempo fa le ragazze vedevano le modelle, tutte molto magre, e cercavano di imitarle. Ma oggi non è più così: bisogna essere se stessi. Non mi sento più sbagliata solo perché ho preso qualche chilo in più”. Valentina Ferragni aveva poi aggiunto: "Magari dimagrirò, vado in palestra, ma di fatto mi godo la vita. Se voglio mangiare un piatto di pasta, lo faccio. So che non posso piacere a tutti”. La ragazza aveva fatto anche un esempio di persone che le chiedevano di fare una foto insieme per poi pubblicarla sui loro profili social con frasi tipo "guardate quanto è brutta" e si era chiesta il perché di un tale comportamento. "Solo per insultarmi? Eppure davanti a me nessuno ha mai detto: Vale, non mi piaci - aveva raccontato - magari non rappresento l’idea della perfezione. Ma preferisco essere imperfetta e accettarlo".

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.