Alyssa Milano, attrice della serie tv "Streghe" rivela: "Ho avuto il Coronavirus"

Spettacolo

Matteo Rossini

Alyssa Milano ha parlato della sua battaglia contro il Coronavirus tramite un post sul suo profilo Instagram: "Ho pensato di morire". L'attrice ha, poi,  invitato tutti a non abbassare la guardia e a mantenere le misure di prevenzione

Alyssa Milano ha rivelato di aver contratto il COVID-19 (LO SPECIALE - GLI AGGIORNAMENTI - LA MAPPA). L’attrice, classe 1972, si è raccontata tramite il suo profilo Instagram condividendo anche due scatti.

Alyssa Milano: “Non riuscivo a respirare”

approfondimento

Bryan Cranston di Breaking Bad: "Ho contratto il coronavirus"

 

Alyssa Milano (FOTO) ha rivelato la sua battaglia contro il Coronavirus parlando dei sintomi  provati per molti mesi, questo l’inizio del suo messaggio: “Questa sono io il 2 aprile dopo esser stata male per due settimane. Non sono mai stata così male. Qualunque cosa mi faceva male. Ho perso il senso dell’olfatto. Sentivo come un elefante seduto sul mio petto. Non riuscivo a respirare. Non riuscivo a tenere il cibo. Ho perso quattro chili in due settimane. Ero davvero confusa. Avevo alcune linee di febbre e i mal di testa erano terribili. Praticamente avevo tutti i sintomi del COVID”.

Alyssa Milano: "Sono risultata positiva"

 

In seguito, l’attrice (celebre per la sua partecipazione alla serie Melrose Place è Stregje) ha dichiarato: “Alla fine di marzo ho fatto due test per il COVID-19 ma entrambi hanno dato responso negativo. Ho fatto anche un test per gli anticorpi (il testo con la puntura sul dito) dopo il quale mi sono sentita un pò meglio. Esito negativo. Dopo aver vissuto gli ultimi quattro mesi con sintomi persistenti come vertigini, problemi allo stomaco, periodi regolari, palpitazioni, respiro corto, zero memoria a breve termine e malessere generale, ho fatto un test per gli anticorpi da un prelievo di sangue (non quello con la puntura sul dito) in un laboratorio. Sono risultata positiva al testi per gli anticorpi COVID-19. Ho avuto il Coronavirus”

Alyssa Milano: “Ho pensato di morire”

approfondimento

Festival di Venezia 2020, ecco le misure Anticovid

 

Infine, Alyssa Milano ha raccontato: “Voglio soltanto farvi sapere che il nostro sistema di test non è perfetto e non conosciamo i veri numeri. Voglio anche farvi sapere che questa malattia non è una bugia. Ho pensato di morire. Mi sembrava di morire. Donerò il mio plasma con la speranza di poter salvare vite. Vi prego, prendetevi cura di voi stessi. Per favore, lavatevi le mani, indossate una mascherina e mantenete la distanza di sicurezza. Non voglio che altre persone provino ciò che ho provato io. State bene”.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.