Georgina Rodriguez mette all'asta le maglie di Cristiano Ronaldo contro il Coronavirus

Spettacolo
Immagine tratta dal profilo Instagram @georginagio

Migliaia di mascherine donate e un’asta benefica: sono le iniziative di Georgina Rodriguez che, in questo modo, vuole dare il suo contributo nella lotta al Covid-19

Georgina Rodriguez e Cristiano Ronaldo, nel sociale, sono da sempre molto impegnati. Più volte i due hanno fatto parlare di sé stessi per le generose donazioni, e per i gesti di vicinanza alle persone meno fortunate.

L’ultima iniziativa arriva ora dalla compagna del calciatore, che dà il suo contributo alla lotta al Coronavirus con un’asta e con un grossa donazione di mascherine (GLI AGGIORNAMENTI - LO SPECIALE - I NUMERI ITALIANI: GRAFICHE).

Georgina Rodriguez, la beneficenza contro il Coronavirus

“Ho collaborato con Bella+Canvas per donare 20.000 mascherine a NuevoFuturo e alla Fundación Esfera, due grandi famiglie che ammiro per il loro lavoro straordinario e per il loro coinvolgimento. Indossare la mascherina è un gesto fondamentale per proteggerci contro il Covid-19. Da grande comunità quale siamo, possiamo ridurre il numero di persone colpite dal virus e salvare il mondo semplicemente proteggendoci. Per piacere, continuate a diffondere il messaggio. Insieme possiamo vincere” scrive, a commento di una foto che la ritrae sulle scale di casa con una mascherina sul volto.

Ma, soprattutto, Georgina Rodriguez ha deciso di donare le maglie del famosissimo compagno. “Ora come ora stiamo attraversando tutti un periodo terribile. Gli ospedali, gli infermieri, i dottori, tutto il personale sanitario e chi si è ammalato a causa di questa pandemia hanno davvero bisogno del nostro aiuto. La Spagna ha sofferto molto, per questo ho deciso di donare. Ho scelto quattro splendidi capi e una maglietta della Juventus, autografati da Cristiano, e li ho messi in vendita su LESS_ (un’App nata proprio per rivendere vestiti usati). L’intero ricavato dalle vendite sarà devoluto agli ospedali spagnoli che combattono contro il Covid-19” ha scritto, commentando una foto che la ritrae con la maglia del calciatore.

La generosità di Cristiano Ronaldo durante la pandemia

Ovviamente, anche Cristiano Ronaldo ha donato in prima persona. Assieme al suo agente Jorge Mendes, ha acquistato forniture mediche da consegnare all'ospedale São João: il campione della Juventus ha acquistato 200.000 mascherine e camici protettivi per infermieri e medici, respiratori e altro materiale a supporto dei pazienti ricoverati.

Ma non solo: diverse sono le strutture sanitarie nel mondo che Ronaldo ha deciso di supportare. All’Ospedale Santa Maria di Lisbona, ad esempio, ha donato una terapia intensiva di venti letti. Quindici li ha donati invece al Centro Hospitalar Universitário do Porto. Del resto, Ronaldo è tra i campioni più generosi di sempre.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.