Nicolai Gorodiskii, chi è il ballerino in finale ad Amici 2020

Spettacolo

Ucraino cresciuto in Argentina, Nicolai Gorodiski ha messo in pausa la sua carriera per provare a vincere “Amici 2020”

Talentuoso e dalla carriera già avviata, Nicolai Gorodiskii è tra i finalisti di “Amici 2020”. Ed è (stato) uno dei protagonisti di questa edizione, complici anche il suo carattere complicato e i tanti scontri con compagni e professori.

Non ha mai nascosto le sue capacità, Nicolai. Anzi, si è sempre mostrato molto sicuro di sé. Grazie anche alle passate esperienze di studio e di lavoro, non ha mai temuto gli avversari e si è sempre sentito a loro superiore. 

Nicolai Gorodiskii, chi è

Nato a Leopoli, località ucraina poco distante da Chernobyl, Nicolai lascia presto il suo Paese d’origine. I genitori vogliono fuggire lontano dalle radiazioni di quella terra, e scelgono di tentare la fortuna in Argentina. Così, la sua infanzia e buona parte della sua adolescenza, Nicolai le trascorrere a Buenos Aires. Per quattro anni vive in una comunità di Floresta, in situazioni di indigenza: la casa ha un’unica stanza. E lui, il suo primo bagnetto, lo fa in un secchio di vernice raccolto dalla strada.

Tuttavia, a 11 anni Nicolai si avvicina al mondo della danza. Un mondo che all’inizio non lo conquista, ma ben presto lo coinvolge fino a portarlo all’istituto d’arte superiore del Colòn Theatre e alla The Ballet Academy, dove viene insignito di numerose onorificenze (comprese due medaglie d’oro al concorso Danza America). Nel 2010, grazie ad una borsa di studio riesce a studiare alla prestigiosa Vienna State Opera School dove si laurea nel 2013. Da quel momento è tutto un crescendo. Il nome di Nicolai è noto a livello internazionale: vince numerosi concorsi, inizia a collaborare col Royal Theatre in Nuova Zelanda, col San Francisco Ballet, con il Kyiv Opera. Una carriera di tutto rispetto, che ha messo in stand-by per crescere ancor di più nella scuola di “Amici”.

Perché questa scelta? Perché ha bisogno di imparare la costanza. «Quando smetti di lavorare, di allenarti, la gente ti sorpassa. Tecnicamente sbaglio perché non sono costante. Stando qua, ho cominciato a pensare di potercela fare. Adesso nella casa sto bene. Non mi interessa stare con gli altri. Sono sempre stato con gente più grande di me, che ha saputo darmi degli insegnamenti» ha raccontato durante un confessionale, parlando del periodo in cui si è allontanato dalla danza e della sua (non) amicizia con i compagni di talent.

Nicolai Gorodiskii ad “Amici 2020”

Entrato solo all’ottava puntata, Nicolai Gorodiskii ha subito conquistato i professori. Ma non i suoi compagni, ballerini in primis. Eterno rivale di Javier Rojas, Nicolai si è sempre sentito superiore ai rivali. Ma la sua è di fatto una corazza, indossata per far pace con un passato difficile. E, a confermarlo, c’è la sua decisione in merito al premio (di 150.000 euro).

«Se dovessi vincere vorrei condividere il premio con Javier. Anche lui ha lavorato tanto, ci ha messo tanto impegno, è stato bravo. Per questo vorrei condividere il premio, così siamo tutti felici e stiamo bene» ha dichiarato. Lasciando tutti di stucco, a cominciare dal ballerino cubano.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24