Coronavirus: ricoverato Lindemann, frontman dei Rammstein

Spettacolo

Ha 57 anni: era di ritorno da un live in Russia. Sarebbe arrivato in ospedale con la febbre alta. Gli accertamenti hanno confermato una polmonite e la positività al Covid-19

Il cantante dei Rammstein Till Lindemann è ricoverato a Berlino in terapia intensiva a causa del coronavirus. A darne notizia sono i media tedeschi. Il cantante 57enne ha cominciato ad avvertire i primi sintomi della malattia al ritorno da un live in Russia. Lindemann sarebbe arrivato in ospedale con la febbre alta. Gli accertamenti hanno confermato una polmonite e la positività al Covid-19 (GLI  AGGIORNAMENTI - SPECIALE - LA SITUAZIONE IN ITALIA: MAPPA).

Lindermann è il front-man del gruppo metal tedesco formatosi a Berlino nel 1993. Il nome del gruppo vuole essere un omaggio alle vittime del grave incidente aereo del 1988.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24