Coronavirus, rinviato il Festival di Cannes: non sarà a maggio

Spettacolo

La decisione degli organizzatori a causa dell’emergenza. L’edizione numero 73 doveva tenersi dal 12 al 23 maggio. Non c’è ancora una nuova data, ma “molte ipotesi sono allo studio”. Tra queste, lo slittamento tra giugno e luglio

Anche il Festival di Cannes fa i conti con l’emergenza coronavirus. Gli organizzatori dell’evento, infatti, hanno comunicato che l’edizione numero 73 sarà rinviata a data da destinarsi (ULTIME NOTIZIE - LO SPECIALE - PARIGI DESERTAMAPPE E GRAFICI DEL CONTAGIO IN ITALIA).

Rinviato il Festival di Cannes

L’evento era previsto dal 12 al 23 maggio ma, a causa della pandemia, già da giorni si parlava di un possibile rinvio. Ora è arrivata l’ufficialità. Nella nota si legge che ancora non c’è una nuova data, ma che “molte ipotesi sono allo studio”. La principale "sarebbe un semplice rinvio, a Cannes, tra fine giugno e inizio luglio 2020”. In Francia, secondo il bollettino del direttore generale della Sanità, Jerome Salomon, i casi sono 10.995. Si contano nell'ultima giornata 108 decessi, per un totale di 372 morti.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.