Gilberto Neirotti, chi è il finalista di MasterChef 8 assunto dallo chef Locatelli

Spettacolo

Da “MasterChef 8” alla Locanda Locatelli: vita e carriera di Gilberto Neirotti, tra i più talentuosi partecipanti al reality culinario

Gilberto Neirotti entra a “MasterChef” quando ha soli 23 anni. Avviato verso una carriera da avvocato, gli studi di Giurisprudenza gli stanno stretti. Il suo sogno è quello di diventare un grande chef, e la trasmissione Sky è il perfetto banco di prova.

Davanti ai quattro giudici (Cannavacciuolo, Bastianich, Barbieri e Locatelli) mette in mostra tutto il suo talento, la sua forza di volontà e la voglia di imparare. Arriva in finale e, sebbene non riesca a vincere, la sua carriera in cucina compie il primo passo.

Chi è Gilberto Neirotti

Lavorare per lei è davvero un onore e una occasione irripetibile! Sto crescendo, imparando e cerco di cogliere sempre il più possibile, dai piccoli consigli ai grandi insegnamenti! Grazie Chef!”, scrive Gilberto Neirotti pubblicando su Instagram uno scatto che lo ritrae in cucina, al fianco dello Chef Giorgio Locatelli. Perché è esattamente questo, che l’ex concorrente di “MasterChef 8” oggi fa: lavora per Locatelli nel suo ristorante londinese, la Locanda Locatelli.

Entrato nel reality culinario con tre sì grazie ad un piatto chiamato “il diaframma incontra la cipolla”, Neirotti (classe 1994) ha studiato Giurisprudenza fino ai 23 anni. Tuttavia, la carriera di avvocato non faceva per lui: da sempre, il suo sogno è stato quello della cucina. E ha utilizzato “MasterChef” per realizzarlo. Il suo desiderio, per la verità, era aprire insieme alla madre un ristorante che sintetizzasse il Made in Italy nell’ambito della cucina e del design. Ma la vita l’ha portato da un’altra parte.

Dopo la trasmissione (durante la quale diventa il pupillo di Locatelli, nonostante il suo no iniziale), Gilberto ha effettuato uno stage presso il Ristorante Amistà di Corrubbio (Verona), al fianco dello Chef Marco Bianchi. “Grazie davvero di tutto Chef! Sono stati 5 mesi intensi, di lavoro, ma anche di tanti bei momenti passati insieme! È stata la mia prima esperienza in cucina, e sono sicuro che non poteva andarmi meglio! Ho conosciuto delle bellissime persone, che mi hanno accolto e fatto crescere in breve tempo! Mi hai trasmesso la tua grande passione, ma soprattutto ho imparato come ci si muove in una cucina professionale”, lo ringraziava su Instagram al termine di quella esperienza.

Gilberto Neirotti: le curiosità su di lui

Fidanzato con Caterina Vistarini, laureatasi all’Università degli studi di Milano Bicocca lo scorso settembre (in Scienze dell’organizzazione), Neirotti ha cominciato a cucinare per gli amici, lasciandosi ispirare dai grandi chef stellati e senza paura della competizione. Del resto, competitivo lo è sempre stato: fino ai 18 anni ha praticato sci a livello agonistico, prima di mettersi in gioco con il triathlon. 

Il suo piatto del cuore? I tortellini di Valeggio al burro e salvia, sebbene la sua sia una cucina creativa ed elaborata, nel gusto come nell’estetica. Ama utilizzare il pepe, persino nei dolci, e non ha paura di osare. Paparazzato insieme a Locatelli poco prima della finale, era stato dato per vincitore dell’edizione 2019. Invece, a trionfare, fu Valeria Raciti.

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24