Sul muro della banana di Cattelan compare una scritta: "Epstein non si è suicidato". VIDEO

Spettacolo

Imbrattata la parete dell'Art Basel di Miami dove era esposta l’opera dell’artista padovano. Un uomo, poi arrestato, avrebbe scritto un messaggio sulla morte dell’imprenditore che si trovava in prigione accusato di abusi sessuali e traffico di bambini

La scritta "Epstein non si è suicidato" è apparsa per un breve lasso di tempo sul muro dove fino a qualche giorno fa era installata la banana da 120mila dollari di Maurizio Cattelan (CHI È - LE OPERE PIU' FAMOSE - I MEME SULLA BANANA). Ad imbrattare la parete è stato un uomo di 46 anni, poi arrestato, che si riferiva alla morte dello scorso agosto dell'imprenditore statunitense che si trovava in prigione accusato di abusi sessuali e traffico di bambini.

Scritta subito coperta

L’uomo, come si vede nel video pubblicato su Twitter dalla blogger Sacha Stephanie, ha sbagliato a scrivere il nome sulla parete, dove appare "Epstien". In ogni caso, la scritta è stata subito coperta da parte dei curatori della mostra con un cartone bianco. Ieri, 8 dicembre, l’artista americano David Datuna aveva tolto dal muro, e poi mangiato, la banana di Maurizio Cattelan. (LA REPLICA DI CATTELAN)

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.