Settimana della moda di Milano: tutto quello che c'è da sapere

Inserire immagine
Settimana della moda di Milano
@Getty Images

Milano è in fermento per la settimana della moda. Dal 17 al 23 settembre presenterà le collezioni primavera/estate 2020 dei migliori stilisti e delle giovani scoperte. Quest’anno al centro della nona edizione della Milano Fashion Week ci saranno la sostenibilità e il Futuro dell’artigianalità ma anche tante novità .

Milano Fashion Week 2019, il calendario delle sfilate di settembre

Milano Moda Donna Spring/Summer 2020 sarà presentata martedì 17 settembre a Palazzo Marino e quest’anno in particolar modo intende promuovere anche la sostenibilità attraverso un impegno green dal rispetto dell’ambiente alle condizioni dei lavoratori. Durante la settimana della moda di Milano si susseguiranno 59 eventi tra progetti speciali, sfilate dei più importanti brand internazionali e party esclusivi. Il fitto e ricco calendario si chiuderà lunedì 23 con la giornata di passerella delle firme emergenti di maggior talento.

Per il terzo anno consecutivo ci sarà la Green Carpet Fashion Awards Italia che celebrerà l’impegno del mondo della moda nei confronti dell’ambiente. Numerosissime le firme italiane presenti all’evento che hanno abbracciato questi valori: Apnoea, Carmelina Raco, Caterina Gatta, Delirious, Vanta Design Studio, Woobag

Le novità della Settimana della moda di Milano

Novità assoluta di questa edizione della Milano Fashion Week sarà l’Africa Now.  Un intero spazio dedicato alle creazioni di quattro brand africani: Thebe Magugu, Maxhosa, Sindiso Khumalo, Maison Artc. In occasione dell’evento di apertura del 17 settembre, Fashion Hub premierà un giovane talentuoso con il Young Designer DHL Award, impegnandosi nel suo processo d’internazionalizzazione. Un’altra novità importante è il ritorno di Hugo Boss, casa di moda tedesca che prende il nome dal suo fondatore Hugo Ferdinand Boss specializzata nella produzione di abiti e scarpe.

Il concorso MFWReporter

Dal 29 luglio al 9 settembre è stata data la possibilità di vincere una giornata di accrediti ed essere presente agli eventi riservati, con un concorso per aspiranti fashion reporter di camera moda. Per partecipare a MFWReporter bisognava raccontare, attraverso uno o più contenuti come è iniziata la passione per la moda taggando e menzionando camera moda usando gli hashtag MFWreporter e StartSomethingPriceless. CNMI e Mastercard hanno valutato i contenuti delle centinaia di partecipanti ma solo i due autori ritenuti più creativi e interessanti hanno superato il concorso e avranno la possibilità di partecipare a una giornata della Milano Fashion Week raccontando sfilate, presentazioni ed eventi attraverso i personali profili social. I contenuti appariranno anche sul sito web della camera della moda.