Cosa è successo a MasterChef 8 ieri sera: la 13esima e la 14esima puntata

Spettacolo

Floriana Ferrando

Una staffetta ai fornelli, una prova in esterna che ha catapultato il pubblico sull’isola di Burano e una doppia eliminazione: i concorrenti di MasterChef Italia 8 sono rimasti in 11

Gilberto, Giuseppe, Federico, Guido, Salvatore, Alessandro, Loretta, Giovanni, Verando, Gloria, Virginia, Anna, Valeria sono i 13 concorrenti che ieri sera si sono sfidati con l’unico obiettivo di proseguire all’interno del cooking show,  diventando l'ottavo MasterChef italiano. Due di loro, però, non hanno saputo convincere il palato di Antonino Cannavacciulo, Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Giorgio Locatelli.

GUARDA IL LIVEBLOG

Ecco cosa è successo ieri sera a MasterChef 8.

La Mistery Box di MasterChef 8

Durante la Mistery Box di MasterChef 8 di ieri sera ogni concorrente è stato chiamato a scegliere in dispensa 10 ingredienti con cui uno degli avversari avrebbe poi cucinato. Ma c’è un colpo di scena: una volta ultimata la spesa, scegliendo alimenti che potessero mettere in difficoltà gli avversari, Antonino Cannavacciulo rivela che la Mistery Box di stasera è una prova boomerang, i concorrenti dovranno cioè cucinare proprio usando i prodotti appena selezionati. La giuria di MasterChef 8 assaggia le tre preparazioni più interessanti: ecco la pasta fresca di Valeria: “Hai fatto un buon lavoro, brava”, commenta Antonino Cannavacciulo; si prosegue con gli gnocchi con mela caramellata di Virginia: chef Bruno Barbieri è molto soddisfatto di quello che definisce "un gran bel piatto"; il terzo assaggio è un secondo con protagonista la carne: avanti Gilberto, con un controfiletto creativo. Gilberto, che in questa prova svela il lato più intimo di sé, è il migliore e sarà avvantaggiato nella sfida successiva.

Una Mistery Box…boomerang! IL VIDEO

I concorrenti cucinano con la spesa fatta per gli avversari: IL VIDEO

I piatti migliori della Mistery Box: IL VIDEO

MasterChef 8 e l’Invention Test

Gilberto scopre il suo vantaggio: i giudici di MasterChef 8 portano ognuno tre dei piatti proposti nei loro ristoranti, dalle difficoltà differenti, e gli aspiranti chef dovranno replicare le preparazioni. Gilberto può scegliere cosa cucinare, assegnando le ricette agli avversari. Valeria prepara delle vongole che sono "meglio di quelle di Joe Bastianich", Gilberto presenta delle “Linguine, calamaretti e pane” che non assomigliano abbastanza all'originale di Antonino Cannavacciulo, come anche Virginia, che ha cucinato il medesimo piatto. Loretta e Guido (la prima con dei “Malfatti di patate” ispirati alla cucina di Giorgio Locatelli e il secondo con gli "Spiedi di sogliola" di Bruno Barbieri) lavorano bene ma non soddisfano completamente, come anche gli "Spaghetti and meatballs" di Verando proposti da Joe Bastianich. Mentre Alessandro sbaglia e sostituisce le cime di rapa del piatto di Bruno Barbieri con i broccoli, Federico cucina un buon piatto a base di carne ispirato ad una preparazione di Giorgio Locatelli. Promosse anche le "Frittelle di bollito" di Salvatore per Bruno Barbieri e la "Zuppa di cannolicchi" di Giovanni per Giorgio Locatelli. Anna ceffa la preparazione proposta da Joe Bastianich, Gloria non soddisfa con il piatto (molto difficile) di Antonino Cannavacciulo a base di triglia, e anche Giuseppe fallisce la ricetta proveniente dalla cucina dello chef partenopeo, a base di rognoni.

Il vantaggio di Gilberto: IL VIDEO

I concorrenti replicano i piatti dei giudici: IL VIDEO

I giudici assaggiano le repliche dei loro piatti: IL VIDEO

La seconda parte degli assaggi dell’Invention Test: IL VIDEO

MasterChef 8, eliminata Anna

Il migliore dell’Invention Test per la giuria di MasterChef 8 è Salvatore, che replica in maniera soddisfacente un piatto di Bruno Barbieri: il Capitano guiderà una delle due brigate durante la prova in esterna. La giuria chiama al centro della cucina di MasterChef Italia i peggiori dell’Invention Test: Virginia, che ha banalizzato un piatto stellato; Anna, che ha ignorato la vera identità del piatto; Giuseppe, che ha sbagliato gli ingredienti e la loro lavorazione. Virginia e Giuseppe si salvano. Anna deve togliersi il grembiule e abbandonare MasterChef 8.

L’eliminazione di Anna: IL VIDEO

MasterChef 8, la prova in esterna a Burano

Teatro di questa sfida in esterna è Burano. Alla "Pescaria vecia", la vecchia pescheria dell'isola, gli aspiranti chef, divisi in brigate, devono cucinare piatti tipici a base di pesce per gli ospiti più esigenti della zona: 30 osti di Venezia e della laguna veneta. Solo la brigata che riuscirà a preparare un pranzo che rispecchia i gusti della tradizione potrà vincere la prova; la squadra perdente, invece, dovrà affrontare un Pressure Test particolarmente impegnativo. I concorrenti devono preparare due menù di pesce con antipasti e dolci comuni, mentre le portate principali saranno diverse per ogni gruppo.

La prova in esterna a Burano: IL VIDEO

Le brigate cucinano per gli osti di Venezia: IL VIDEO

MasterChef 8, prova in esterna: vince la brigata rossa

Salvatore sfrutta il suo vantaggio scegliendo quale menù preparare e i componenti della sua brigata: Virginia, Verando, Loretta, Gilberto, Federico compongono con Salvatore la brigata rossa. Giuseppe è a capo della brigata blu, con Alessandro, Valeria, Guido, Gloria e Giovanni. I 30 commensali hanno assaggiato entrambi i menù: con 26 preferenze su 4, la proposta che è piaciuta di più durante la prova in esterna di MasterChef 8 a Burano è quella della squadra rossa, che si salva e vola in balconata.

Vince la brigata rossa: IL VIDEO

MasterChef 8, il Pressure Test: la staffetta

Giuseppe, Alessandro, Valeria, Guido, Gloria e Giovanni affrontano il Pressure Test, giocandosi l’ultima possibilità di restare all’interno del cooking show. I sei concorrenti si dividono in due gruppi: da una parte Gloria e Alessandro guidati da Giovanni, dall’altra Valeria e Giuseppe capitanati da Guido. I due caposquadra ricevono da chef Bruno Barbieri una ricetta (senza titolo) e hanno un minuto e mezzo di tempo per leggerla e memorizzarla, e pochi secondi per raccontarla ai compagni e fare la spesa in dispensa, poi parte la preparazione. I concorrenti sono protagonisti di una vera e propria staffetta ai fornelli: inizia a cucinare uno dei tre che, dopo alcuni minuti, dovrà passare il testimone – ovvero pentole e padelle calde – al compagno, e via così.

La prima fase del Pressure Test: IL VIDEO

I concorrenti preparano la prova a staffetta: IL VIDEO

MasterChef 8, eliminato Giovanni

All’assaggio da parte di Bruno Barbieri, entrambi i gruppi deludono. Giovanni, Gloria e Alessandro sono i peggiori e restano in gara, mentre Valeria, Guido e Giuseppe si salvano. I tre aspiranti chef alzano la cloche e trovano gli ingredienti necessari per ricreare in 45 minuti, questa volta individualmente, la stessa ricetta appena sbagliata, un galletto in porchetta con sedano rapa e battuta di melanzane al pomodoro. Tutte e tre le preparazioni sono deludenti, ma la giuria di MasterChef Italia fa la sua scelta: Gloria e Alessandro si salvano, Giovanni deve abbandonare il grembiule di MasterChef 8: eliminato.

Gloria, Alessandro e Giovanni si giocano il tutto e per tutto: IL VIDEO

L’eliminazione di Giovanni: IL VIDEO

Appuntamento giovedì 7 marzo con l’ottava puntata di MasterChef 8. La gara prosegue con gli 11 aspiranti chef ancora in gara: Gilberto, Giuseppe, Federico, Guido, Salvatore, Alessandro, Loretta, Verando, Gloria, Virginia, Valeria si sfidano per diventare l'ottavo MasterChef italiano.

Spettacolo: Per te