X Factor 2018, Carl Brave e Max Gazze: i "Posso" del guardaroba

Spettacolo

Maria Teresa Squillaci

4_puntataXF12_julehering145

Sul palco del quarto live del talent show di Sky Uno i due cantanti hanno presentato in anteprima il loro nuovo singolo e dimostrato che non ci sono "non posso" quando si parla di outfit

È di moda la camicia coraggiosa. Lo sanno Max Gazzè e Carl Brave ospiti del quarto live di X Factor 2018 (LO SPECIALE - LA PUNTATA IN 4 MINUTI). Due cantati dallo stile fortemente differente ma uniti in una coppia artistica tanto improbabile quanto incredibile. All’X Factor Arena hanno presentato in esclusiva "Posso", il nuovo singolo inedito di Carl Brave con la speciale partecipazione di Max Gazzè. Il brano è un punto d’incontro tra due mondi, un ponte che collega idealmente due stili apparentemente diversi, nella musica e non solo. La voglia di sperimentare e non rispondere a schemi prestabiliti passa dai testi delle canzoni ma anche dai loro outfit e da un indumento in particolare: la camicia.

Ospiti di tendenza

In tempi in cui la moda uomo sta diventando più provocatoria e sperimentale di quella femminile, è un fatto naturale assistere alla moltiplicazione di capi e accessori vistosi, spesso anche difficili da abbinare: le camicie da uomo dell'autunno - inverno 2018 sono il pezzo forte di questa tendenza. È passato il momento in cui i quadretti erano l’alternativa più ardita per chi voleva evadere dai classici bianco, celeste o rigato. Sulle camicie oggi compaiono stampe foulard, temi grafici sfacciati, colori forti. L'importante è bilanciare il look abbinandole a completi eleganti per evitare l'effetto "festa in piscina”. A diffondere il trend sono state prima le sfilate, poi i brand di fascia media, le icone della moda e ora anche quelle della musica. Proprio come ha fatto il duo ospite del quarto live di XF12.

Il look di Max Gazzè a X Factor

A X Factor Max Gazzè ha indossato una giacca in eco pelle con dettagli tecnici in pvc di Gianluca Saitto, il giovane stilista milanese amato anche da Patty Pravo, Loredana Bertè e Renato Zero. Il suo tratto distintivo sono i ricami e i dettagli preziosi che erano presenti sia sul giubbotto scelto per l’esibizione al quarto live del talent show che negli altri abiti che in precedenza il couturier ha realizzato per Max Gazzè.

Giacche e sperimentazione

Il conformismo infatti è lontano sia dalla musica che dal modo di vestire del cantante che una volta si è presentato sul palco con una lente a contatto colorata. Ama in particolare reinterpretare la classica giacca a ¾, basti ricordare quelle che ha indossato al 68esimo Festival di Sanremo (realizzate sempre da Saitto): quattro diversi modelli con ricami a mano, cristalli e una diversa tonalità di colore che variava a seconda delle luci. I tessuti variavano dal cotone al broccato di seta.

Seta e broccato ai Live

Lo stesso tessuto scelto da Carl Brave per l’esibizione a X Factor: camicia in seta marrone e giacca in velluto marrone entrambe con stampa a tappeto stile Etro. Ma sono gli occhiali da sole che non toglie mai neanche sul palco dell’X Factor Arena a dare a Carl Brave l’aria da duro e a trasformare l’ex giocatore di basket, ex fonico ed ex lavoratore del mercato Carlo Luigi Coraggio nel rapper che ha scalato tutte le classifiche.

Stile Carl Brave

Per il cantante che crede nel “divertimento da piccole cose”, si può giocare anche con il look e l’importante è non prendersi troppo sul serio. Occhiali da sole e camicie improbabili aperte sul petto sono la sua divisa d’ordinanza: hanno stampe floreali, broccate o micro disegni ma sono sempre coloratissime. E così il brano "Posso" diventa un invito a osare, anche nella moda.

Per saperne di più seguite il gruppo Facebook di è di moda

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.