Accorsi, la pizza a Venezia in Piazza S.Marco scatena la polemica

Spettacolo
Accorsi_pizza

L'attore bolognese ha postato una foto a Venezia alle 2 del mattino ed è stato contestato dal direttore dell’Associazione bar e ristoranti del capoluogo veneto: "Se una persona come lui fa così, è un turismo senza speranza"

Una pizza d'asporto mangiata in piazza San Marco alle 2 del mattino è bastata a scatenare la polemica su Stefano Accorsi. Quando l'attore, a Venezia per il Festival del Cinema, ha postato sui social network una foto in smoking, seduto a un tavolino in piazza San Marco con la didascalia “E alla fine pizza delle 2.25. Di notte..” non immaginava il dibattito che ne sarebbe seguito. L'immagine infatti ha provocato una dura reazione da parte del direttore dell’Associazione bar e ristoranti della città: "Se la porti in camera la pizza. Non si può trattare la piazza come se fossero giardini pubblici". "Non mi sembra che sia mancanza di rispetto o di decoro. Anzi, mi sembra un bellissimo modo di godere della Bellezza d’Italia" ha replicato Accorsi su Instagram.

La pizza e la polemica

Il direttore dell’Associazione bar e ristoranti di Venezia, Ernesto Pancin, ha accusato infatti l'attore bolognese di dare il cattivo esempio in tema di decoro. Intervenedo sul quotidiano Il Gazzettino ha dichiarato: "Se una persona di livello come Accorsi, che spesso è stato indicato come esempio di cliente ideale, si mangia una pizza al taglio seduto su un tavolo di piazza San Marco, allora forse è un turismo senza speranza". La città sta da tempo cercando di limitare il consumo di cibo per le calli e nelle piazze, tanto da aver di recente vietato l'apertura di nuovi esercizi di street food e imposto regole più severe per quelli già aperti. Secondo alcuni, l'immagine postata sui social sarebbe un esempio del degrado in cui versa il centro di Venezia. "Accorsi si è preso una pizza? Se la porti in camera, non ci si può comportare così, trattando la piazza come se fossero giardini pubblici. Tanto più se era vestito in quel modo", le parole di Ernesto Pancin.  

La risposta sui social

Stefano Accorsi ha voluto però rispondere alle accuse, sempre via social network: su Instagram ha ripostato la stessa foto, scrivendo: "Capisco che il turismo selvaggio di chi butta rifiuti per terra, si fa il bagno nelle fontane e getta i mozziconi ovunque vada contrastato ma se alle 2 passate di notte l’unico posto aperto è una pizzeria (che fa un’ottima pizza) e uno se la mangia sui tavolini di un locale (pubblico) chiuso, in una delle piazze più belle del mondo, non mi sembra che sia mancanza di rispetto o di decoro". In sua difesa è intervenuto anche il gestore del locale dove Accorsi ha ordinato la pizza, parlando al Corriere della Sera: "Invece di essere felici che attori e celebrità vengano a Venezia e vivano la Piazza anche di notte, siamo qua a criticare Accorsi? Io trovo quella foto perfino poetica. Purtroppo siamo sempre avvelenati con tutto. Che c’è di male in quella foto? Ha mangiato una pizza in piazza e poi si è portato via il cartone. Dove doveva andare a quell’ora?"   

Spettacolo: Per te

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.